QR code per la pagina originale

Face Unlock, Google sospende la raccolta dati

In seguito all'articolo del New York Daily News, Google ha deciso di sospendere la raccolta delle scansioni facciali per il Face Unlock dei Pixel 4.

,

Da qualche mese Google ha iniziato una “ricerca sul campo” per migliorare la tecnologia di riconoscimento facciale che verrà offerta con i nuovi Pixel 4. Il lavoro è stato commissionato ad un’agenzia esterna (Randstad), ma in alcuni casi sono stati utilizzati metodi molto discutibili per ottenere dalle persone la loro scansione facciale. Per questo motivo, Google ha deciso di sospendere la raccolta dei dati.

L’obiettivo della ricerca sul campo era effettuare la scansione facciale di volontari che dovevano essere informati sull’uso dei dati biometrici registrati. Secondo il New York Daily News, l’agenzia ha invece raccolto i dati in maniera poco trasparente. Ad Atlanta sono stati addirittura scelti i senzatetto perché non avrebbero parlato con i media. Il Procuratore della città Nina Hickson ha inviato una lettera all’ufficio legale di Google per chiedere spiegazioni sull’accaduto, in quanto «la possibilità che i cittadini più vulnerabili vengano sfruttati per promuovere un interesse commerciale è profondamente allarmante per numerosi motivi».

In seguito all’articolo del New York Daily News, Google ha deciso di sospendere la ricerca e avviare un’indagine. Probabilmente Randstad non ha seguito le indicazioni fornite. Per migliorare la tecnologia di riconoscimento facciale è necessario effettuare una raccolta di scansioni su larga scala in modo da garantire il funzionamento con volti di ogni forma e pelle di ogni colore. Ma ciò deve essere fatto nel rispetto della privacy, ovvero dopo aver ottenuto il consenso informato dalle persone.

Il Face Unlock è una delle nuove funzionalità che saranno disponibili con i Pixel 4. I sensori necessari sono nascosti nella cornice superiore insieme a quelli per la tecnologia Motion Sense (air gesture). Le uniche differenze tra Pixel 4 e Pixel 4 XL saranno la diagonale dello schermo (5,7 e 6,2 pollici) e la capacità della batteria (2.800 e 3.700 mAh). Entrambi integreranno il processore Snapdragon 855, 6 GB di RAM e 64/128 GB di storage. L’annuncio è previsto per il 15 ottobre.