QR code per la pagina originale

Google Chrome: la nuova modalità “super” scura

Google Chrome testa la nuova modalità "super dark mode": il primo screen mostrato sul Web, inizialmente funzionerà solo su Android

,

Google Chrome diventa “super dark”, stavolta davvero: dopo l’esperimento effettuato lo scorso anno e che non ha riscontrato molto successo tra gli utenti, arriva una nuova modalità scura. Molto più scura della precedente, che in realtà era grigio scuro e inoltre il colore era solamente valido per l’interfaccia del browser e non per i contenuti visitati. Per farla breve, interfaccia scura, ma risultati ancora su sfondo bianco.

Su 9to5google.com, però, è apparsa la prima immagine di Google Chrome scuro al 100%, quindi sia nell’interfaccia sia nel contenuto. Nello scatto condiviso sul Web si vede infatti una pagina di ricerca di Google ed è interamente nera, esattamente come richiedono da tempo molti utenti.

Google Chrome: la super modalità scura

Il sito che ha condiviso lo screen del nuovo Chrome in dark mode ha individuato una nuova “flag” (opzioni da attivare manualmente inserendo nella barra degli indirizzi il comando “chrome://flags”) nel codice della prossima versione del browser. Nello specifico, la flag scoperta da 9to5Google.com è “#enable-android-dark-srp”, che già dal comando lascia intendere la sua natura: funziona solo su Android e solo per la Serp, ovvero la pagina dei risultati che Google restituisce quando si fa una ricerca. Riassumendo, la nuova interfaccia ribattezzata “Super Dark Mode”, sarà disponibile solo per dispositivi Android (almeno inizialmente) e il colore nero sarà presente solo nella serp di Google e no nvarrà per gli altri siti.

Attivare il Dark Mode su Chrome

In attesa che la nuova versione scura sia rilasciata con la nuova versione di Chrome, è possibile attivare il precedente “Dark Mode”. Dall’interfaccia del browser basta andare sul menu rappresentato dai tre puntini in alto a destra e poi seguire il percorso Impostazioni > Temi. Da qui è possibile scegliere appunto il tema Scuro, che è praticamente identico alla modalità di navigazione in incognito se non per l’icona presente alla sinistra dell’Url.