Netflix vince ai Golden Globes 2021 con The Crown

Netflix ha trionfato ai Golden Globes 2021 con serie acclamate quali La regina degli scacchi e The Crown.

Parliamo di

Netflix si fa valere ai Golden Globes 2021: il colosso dello streaming si porta a casa diversi premi, merito soprattutto delle pluripremiate serie The Crown e La regina degli scacchi. Il servizio si è infatti assicurato le statuette a Miglior serie drammatica e Miglior miniserie o film tv con le due produzioni appena citate, prova evidente della sua supremazia nel settore seriale.

Tra gli altri premi ricevuti durante la notte dei Golden Globes 2021 si annoverano quello a Josh O’Connor, come Miglior attore in una serie tv drammatica (The Crown); quello a Anya Taylor-Joy, come Miglior attrice in una miniserie o film tv (La regina degli scacchi); quello al compianto Chadwick Boseman, come Miglior attore drammatico (Ma Rainey’s Black Bottom); quello a Emma Corrin, come Miglior attrice in una serie drammatica (The Crown); e quello a Gillian Anderson, come Miglior attrice non protagonista in una serie o film tv (The Crown).

Non meno importante la vittoria di Io Si (Seen), come Miglior canzone, per La vita davanti a sé – che però non è riuscito ad aggiudicarsi il premio come Miglior film straniero.

Tuttavia è stata la notte anche di altri grandi successi, non solo di Netflix. È questo il caso di Soul, nuovo capolavoro Disney Pixar che si è aggiudicato il premio a Miglior film d’animazione, dopo il debutto nel mese di dicembre su Disney+. E ancora, importante la vittoria di Nomadland come Miglior film drammatico e di Chloé Zhao come Miglior regista (per Nomadland, appunto). Per la categoria Miglior serie, musical o commedia si è aggiudicata il premio Schitt’s Creek di Cbc, mentre la Migliore sceneggiatura è stata scritta da Aaron Sorkin per Il processo ai Chicago 7.

Ti potrebbe interessare