QR code per la pagina originale

I .eu continuano a far discutere

,

Christopher James Hopper ha 15 giorni di vita. Il padre decide di acquistare per lui un dominio che possa portarsi appresso per sempre, ma appena abbozza la richiesta all’EURid scopre che il desiderato cjh.eu è già stato registrato. Andrew Hooper, il padre di Christopher James, è imbattuto in un caso assolutamente non raro: migliaia di domini a 3 lettere sarebbero stati occupati illecitamente ed ora entrarvi in possesso è cosa per nulla semplice.

La storia è raccontata da David Meyer per WebWatch. L’azienda coinvolta è la Really Useful Domains, la quale avrebbe acquistato vari domini per poi rimetterli in vendita al prezzo minimo di 1500 dollari l’uno. Lo scarica-barile è immediato e trovare una responsabilità definitiva è difficile quanto annullare la titolarità dei domini in esame e rimetterli sul mercato.

Il sito ufficiale spiega chiaramente come siano disponibili migliaia di domini sia .eu che .com, .net ed altri. Un apposito 3letter.eu è stato invece aperto specificatamente per i domini europei nell’occhio del ciclone. Una apposita pagina per le offerte è disponibile per l’offerta ai singoli domini. L’asta su cjh.eu è ancora aperta.

I domini congelati dall’EURid rimangono al momento in attesa di una decisione che sblocchi la situazione. Una denuncia è stata portata avanti dal gruppo contro 400 registrar americani.

Notizie su: