QR code per la pagina originale

Abilitare il supporto POP/IMAP in GMail

,

GMail è sicuramente uno dei servizi di posta elettronica più diffusi. Il sistema, nato principalmente per la consultazione della posta via Web, è compatibile con i principali software quali Outlook, Thunderbird e, non ultimi, i client specifici per telefoni cellulari. Per permettere l’interoperabilità con questi software, è tuttavia necessario configurare le giuste opzioni all’interno del proprio account.

In questa breve guida, impareremo come abilitare il supporto POP/IMAP per gli indirizzi di posta di GMail.

Dopo esserci collegati al nostro account di posta, selezioniamo “Impostazioni” in alto a destra. Fra tutte le opzioni disponibili, scegliamo “Inoltro POP/IMAP“. In questa sezione si possono controllare specifiche configurazioni per la propria casella email, quali “Inoltro“, “Scarica tramite POP” e “Accesso IMAP“.

La funzione “Inoltro” permette di inviare i messaggi ricevuti sull’account GMail ad un altro indirizzo di posta elettronica. Inoltre, sempre in questo sottomenu, è possibile indicare se conservare o cestinare le email inoltrate.

Scarica tramite POP” permette di configurare GMail in modo che sia compatibile con tutti i software basati sul protocollo POP3. La funzione può essere disattivata, attivata per tutti i messaggi ricevuti o solo per quelli in arrivo dalla selezione dell’opzione. Inoltre, sempre in questa sezione, è possibile consultare una comoda guida utile per configurare i singoli software di posta elettronica.

Accesso IMAP” permette di abilitare il supporto a questo protocollo, solitamente utilizzato dagli smartphone di ultima generazione. Anche in questo caso, sono disponibili le funzioni attiva e disattiva e, ovviamente, è presente la comoda guida vista precedentemente.

La scelta tra protocollo POP e sistema IMAP deve essere effettuata in base al software in uso. In genere, i programmi più famosi permettono di utilizzare indifferentemente l’uno o l’altro metodo ma, per sicurezza, vi consigliamo di verificare le informazioni a corredo del client in uso.

Notizie su: