QR code per la pagina originale

Agcom, indagine conoscitiva sul VoIP

,

Il Consiglio dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, presieduto da Corrado Calabrò, relatori Lauria e Napoli, ha avviato una indagine conoscitiva avente ad oggetto “Garanzie dei consumatori e tutela della concorrenza con riferimento ai Servizi vocali su protocollo internet (VoIP) da rete mobile ed al traffico peer to peer“.

L’indagine ? della durata di 120 giorni ? approfondirà i profili tecnici, economici e giuridici legati alla fornitura di tali prestazioni e valuterà se le strategie messe in atto da alcuni operatori mobili ? di limitazione dei servizi in esame – siano compatibili con il quadro regolamentare vigente.

In particolare, sul versante della tutela del consumatore, saranno oggetto di indagine eventuali pratiche discriminatorie a danno di talune categorie di utenza, e, più in generale, il rispetto del principio di trasparenza delle offerte al cliente finale.

Per quanto riguarda, invece, la tutela della concorrenza, si esamineranno le relazioni che intercorrono tra gli operatori di rete ed i diversi fornitori di servizi, al fine di garantire che non vi siano strategie che escludono o limitano la concorrenza nei mercati finali, a danno – in ultima analisi dei consumatori.

Lo dice l’AGCOM, da cui giunge promessa di 4 mesi di indagine conoscitiva. Aspetteremo fino a Marzo per sentire le conclusioni, dalle quali non occorre però aspettarsi grandi cose. Nel frattempo chissà cosa farà Skype, chissà cosa farà Google, chissà cosa farà Apple… 120 giorni sono un’eternità in un settore che viaggia ai ritmi che tutti conosciamo.

Notizie su: