QR code per la pagina originale

Opera Mini, numeri maxi

Opera Mini è stato usato nel mese di Ottobre da 39.6 milioni di utenti, in aumento dell'11% in un solo mese e del 155% nell'arco di un anno. Grazie alla tecnologia di compressione dei dati Opera permette un forte risparmio sul traffico e sui costi annessi

,

I più grandi successi di Opera Software sono stati ottenuti in ambito mobile: è in questa dimensione che il browser ha sublimato le proprie qualità raccogliendo il beneplacito degli utenti, ed è in questa realtà che il gruppo continua a sbandierare numeri eclatanti in forte ascesa.

Opera Mini (oggi disponibile in versione 4.2), nel solo mese a cavallo tra Settembre e Ottobre 2009, ha ottenuto un balzo dell’11% nella penetrazione tra gli utenti. Sono a questo punto poco meno di 40 milioni gli utenti utilizzanti il piccolo browser per mobile, in crescita del 155% anno su anno. Trattasi di un numero che rispecchia non soltanto il forte appeal del navigatore per piccoli schermi, ma che misura anche la temperatura di un settore in rapida crescita e nel quale Opera Mini riesce a raccogliere importanti fette di mercato grazie alle proprie caratteristiche ed al risparmio consentito agli utenti (valutato in 9.4 miliardi complessivi grazie alle tecnologie di riduzione del traffico veicolato).

Webnews Mobile su Opera Mini

I 39.6 milioni di utenti utilizzanti Opera Mini nel mese di Ottobre hanno macinato oltre 17 miliardi di pagine, in aumento del 14.8% rispetto al mese precedente e del 238% rispetto all’Ottobre del 2008. Gli operatori sui quali Opera Mini ha veicolato traffico hanno contato 263 milioni di MB di dati, in aumento del 16% rispetto al mese di Settembre, ed è questo un dato che va considerato “netto” poiché decurtato del 90% di compressione permesso dal browser (i dati “grezzi” elaborati dai server Opera sono aumentati del 233% in un anno).

Opera Mini è un browser utilizzato soprattutto su telefonini dalle risorse minimali ed è ideale, quindi, per mercati in cui il mobile ha il proprio baricentro più sulla telefonia tradizionale che non sui moderni smartphone. La classifica dei paesi in cui Opera Mini gode di maggior diffusione, infatti, vede in testa Russia, Indonesia e India seguiti da Cina, Ucraina, Sudafrica, Stati Uniti, Regno Unito, Polonia e Vietnam. In tutti questi paese l’importanza di Opera Mini è fondamentale poiché permette agli utenti desiderosi di navigare di poter accedere alla rete in modo semplice e non oneroso, abbattendo tempi e costi di navigazione grazie ad una tecnologia studiata allo scopo.

Così Opera Mini si è ritagliata una nicchia di interesse, così il browser può proliferare con la piena approvazione di 40 milioni di utenti in tutto il mondo.

Notizie su: