QR code per la pagina originale

Android, le applicazioni che uso di più

,

Da quando possiedo un device Android, l’HTC G1 Dream per la precisione, ogni giorno scopro applicazioni interessanti da provare per questo sistema operativo, tutte provenienti dall’Android Market e rigorosamente gratuite. Condivido con voi la lista di quelle che reputo utili, tralasciando quelle di Google già installate sul dispositivo, quindi GMail, Google Talk, Maps.

  • AndFtp: un client FTP, utile per scambiare i file con il server aziendale e quello domestico;
  • Astro File Manager: un file manager alternativo e molto ben fatto, che permette di navigare tra i file contenuti nel dispositivo, copiarli, cancellarli, rinominarli e visualizzarli;
  • CardioTrainer: quando vado a correre, grazie a questo programma tengo traccia della strada fatta, chilometri percorsi e tempo di percorrenza, potendoli confrontare con precedenti uscite;
  • Documents To Go free: un lettore per i file di Microsoft Word ed Excel;
  • Endless Reader: un visualizzatore per file di testo che non ha problemi sulle dimensioni dei file da leggere;
  • Facebook for Android: il client ufficiale per Android del famoso social network. Ancora incompleto, ma comunque molto veloce nelle funzionalità offerte;
  • Fring: famoso client di messaggistica multiprotocollo, per essere raggiungibili su Skype, Google Talk, Yahoo Messenger, Live Messenger e diversi altri;
  • Google Sky Map: spettacolare programma che, in base all’orario e alla propria posizione, mostra una mappa completa del cielo, con stelle e pianeti. Non necessita della connessione alla rete;

  • Layar Reality Browser: un browser per la realtà aumentata, utile per trovare locali, notizie storiche e informazioni su quanto ci circonda. Non ancora, però, così ricco di informazioni sul territorio italiano;
  • Manga Droid: da appassionato di manga quale sono, qualche attimo di svago leggendo i miei fumetti preferiti me lo concedo;
  • myLite: una delle tante applicazioni che trasformano lo schermo del device in una piccola lampada di emergenza;
  • Notes: applicazione di base per prendere appunti, con la possibilità di mandarli via email e impostarle come reminder;
  • Qik: permette lo streaming in realtime di video sul loro sito, con la possibilità di caricarli anche su Facebook;
  • PicUp: scatto una foto e la condivido su Twitpic, Facebook, Flickr o FriedFeed;
  • Shazam: il famosissimo programma che permette di riconoscere artista e brano dalla musica che si sente in giro;
  • Stopwatch: un cronometro può sempre tornare utile;
  • TaskKiller free: liberare un po’ di memoria quando il dispositivo inizia a rallentare viene sempre comodo;
  • Voice Recorder: un’applicazione che trasforma il device in un registratore portatile, utile durante gli incontri o per catturare frasi e dichiarazioni dell’ultimo secondo;
  • WiFi OnOff: permette di abilitare e disabilitare il WiFi con un semplice tap sull’icona del widget nell’Home Screen;
  • Wikitude: l’altro browser di realtà aumentata che non deve mancare sul proprio device;
  • wpToGo: per aggiornare in mobilità un blog basato su WordPress. Non fa proprio tutto quello che riesce a fare l’editor di WordPress, ma per articoli d’urgenza o correzioni dell’ultimo secondo ritorna molto utile.

Ammetto di essere carente nel comparto mobile gaming, dato che non uso il mio terminale per questa funzione. Cosa mi consigliate di aggiungere alla lista? Magari si può prendere spunto dalle più installate, riportate sul sito di Androidstats.

Notizie su: