QR code per la pagina originale

Skype per Windows, pronta la 4.2.0.163

Skype ha rilasciato un piccolo aggiornamento del proprio client per piattaforma Windows. Poche le modifiche apportate, varie le problematiche note ancora da correggere. L'aggiornamento è accessibile tramite update automatico

,

Skype ha rilasciato una nuova versione del proprio client per piattaforma Windows. Trattasi di un un update minore, ma è l’occasione buona per fare il punto su di un software che, oltre ad aggiungere funzioni e ad eliminare vecchi rami secchi ereditati dal passato, sembra necessitare ancora di varie messe a punto per poter funzionare a dovere celando i problemi alla vista dell’utenza.

La nuova versione ufficiale per Windows è ora la 4.2.0.163 (pdf) la quale, rispetto alla precedente 4.2.0.158, porta nel client appena tre modifiche, tutte di scarso rilievo relativo. La prima è nell’annullamento dei costi per tutti i giochi ed extra disponibili su Extra Manager; la seconda è nella possibilità di disabilitare l’icona di Skype dalla task bar su Windows 7; la terza è relativa alla rimozione della tab “Shop” dal client. Apportate, inoltre, alcune piccole migliorie in quanto ad audio, instant messaging, condivisione dello schermo, piccoli problemi di icone e rare disfunzioni della VoiceMail.

Per pochi problemi che scompaiono, però, vari rimangono irrisolti. Trattasi di molte piccole problematiche disseminate sulle varie funzionalità del client e segnalate tra le note di rilascio, ma in totale rappresentano una summa di tanti piccoli fastidi che potrebbero abbassare la qualità dell’esperienza d’uso di un sistema che ad oggi coinvolge centinaia di milioni di persone in tutto il mondo. Trattasi pertanto di piccole imperfezioni che, moltiplicate per la grande esposizione determinata dal successo di Skype, impongono massima attenzione da parte del team che, una volta rilevato il software da eBay, ha ora la responsabilità di rilanciarne le sorti tanto nella nuova dimensione mobile quanto sulla consolidata fetta di mercato desktop.

L’installazione richiede un download da 22MB ed è effettuabile anche tramite il servizio automatico di update previsto sotto il menu “Aiuto” del client in uso. «Questo è un rilascio importante, ciò significa che è un significativo aggiornamento che introduce numerose nuove funzionalità e offre importanti miglioramenti»: la formula sembra usare eccessiva enfasi, ma il download è comunque consigliato al fine di perfezionare ogni aspetto dell’esperienza d’uso successiva.

Notizie su: