QR code per la pagina originale

Bing cresce e rinnova le proprie App

La crescita di Bing è stata del 48% in un anno e mezzo, ma Microsoft si felicita soprattutto per specifici settori verticali

,

Bing cresce e Microsoft se ne felicita. Il motore è ancora in forte perdita dal punto di vista economico, ma in questa fase non è la moneta il fattore sul quale il gruppo costruisce il suo giudizio: la corsa all’inseguimento di Google è una maratona lunga e complessa, sicuramente ambiziosa e nella quale Redmond sta per iniziare a togliersi qualche piccola soddisfazione.

Bing controlla oggi l’11,8% del mercato, con una crescita relativa pari al 48% da quando il motore è stato lanciato nel giugno del 2009. La differenza rispetto a Google è ancora ampia e la crescita accumulata non sembra in alcun modo scalfire la leadership di Mountain View, ma al tempo stesso la partnership con Yahoo pone sotto il controllo di Microsoft circa il 30% delle ricerche. Su Yahoo, infatti, le risposte sono oggi in buona parte fornite da Bing e la pubblicità è al tempo stesso servita dai canali Microsoft.

Ma il gruppo, soprattutto, sembra iniziare a registrare importanti risultati in specifici settori verticali: musica, viaggi e shopping avrebbero infatti restituito performance «fenomenali», il che implica per il motore la nascita di nuove teste di ponte con le quali attentare al posizionamento di Google come univoco strumento per la ricerca online.

Il team, nel frattempo, annuncia novità per la ricerca in mobilità: check-in contemporanei su Facebook e Foursquare, Bing Streetside per le ricerche sulle mappe, update in real-time per i mezzi pubblici e molto altro con aggiornamenti continui tanto per Windows Phone 7 quanto per iPhone ed Android.

Fonte: Mashable • Notizie su: