QR code per la pagina originale

Adobe, disponibile il Flash Player 10.3

Adobe ha rilasciato la versione 10.3 di Flash. Importanti novità nella gestione dei cookie, con un occhio di riguardo anche ad Android.

,

Update in arrivo per il Flash Player: Adobe ha difatti annunciato la disponibilità dell’edizione 10.3 del celebre strumento per la riproduzione di contenuti multimediali in Rete. Coinvolte un pò tutte le piattaforme per cui Flash è disponibile, con aggiornamenti per gli utenti Windows, Mac OS, Linux e Android.

Particolare attenzione è stata concessa in questa release alla gestione della privacy, con l’introduzione di un sistema utile alla rimozione dei cookie salvati dai siti web facenti uso di Flash. Tale strumento, basata sul set di API ClearSite nato dalla collaborazione con Google e Mozilla e giunto dapprima nelle versioni per sviluppatori di Chrome, si integra di fatto con quello già presente nei principali browser, così da permettere una pulizia globale dei cookie in un unico click, siano essi legati a Flash o meno.

Un nuovo pannello di controllo fa la sua comparsa nel Flash Player 10.3, permettendo così una più semplice configurazione del riproduttore sulle diverse piattaforme. Un’importante novità per gli utenti Mac è la possibilità di ricevere una notifica ogni qual volta sia disponibile una nuova edizione dell’applicazione, come già accade da diverso tempo in ambienti Windows. Una lunga serie di bug è stata poi corretta, alcuni dei quali etichettati con gravità critica, così da rendere il Flash Player maggiormente affidabile durante il suo utilizzo in Rete.

La versione 10.3 di Flash strizza inoltre l’occhio ad Android, introducendo il supporto all’edizione 3.1 Honeycomb della piattaforma operativa mobile targata Google. In particolare, la versione per l’androide introduce anche una serie di miglioramenti riguardanti la visualizzazione di pagine web sui terminali mobile, con alcune ottimizzazioni nell’uso della CPU ARM Cortex-9. Chiudono l’elenco delle novità una funzionalità dedicata al tracciamento delle statistiche relative alla distribuzione dei contenuti Flash nel web ed una per la rimozione dell’eco nei filmati.

Fonte: PCWorld • Notizie su: