QR code per la pagina originale

Da Sharp il primo LCD Ultra HDTV

,

Nonostante in molti paesi si sia ancora ben lontani dall’approdo diffuso al “semplice” HD, proseguono i lavori che dovrebbero portare alla cosiddetta Ultra HDTV, il nuovo formato video digitale a cui stanno lavorando alcune emittenti pubbliche come la Rai, la BBC e la giapponese NHK. Si tratta ancora di una tecnologia in forma sperimentale, ma che ha trovato consenso presso Sharp, la quale ha presentato in anteprima un prototipo di televisore compatibile, con una risoluzione di 7680×4320 pixel, cioè l’equivalente di 103 pixel per pollice.

Si tratta di un pannello di 85 pollici che anticipa le future generazioni di televisori in alta definizione e che, a detta di chi ha potuto partecipare all’anteprima, assicura delle immagini di qualità impressionante, ricche di dettagli e con una elevata nitidezza.

Il futuro dell’HD e, di conseguenza, anche del 3D passa quindi per l’Ultra HDTV, ma per una diffusione dell’hardware adatto e dei relativi contenuti ci vorranno ancora diversi anni, circa una decina secondo alcuni analisti.

Nel frattempo, però, non è escluso che qualcosa possa arrivare già per le prossime Olimpiadi di Londra 2012, ma ovviamente si tratterebbe di riprese a livello puramente sperimentale e accessibili solamente agli addetti ai lavori.

Notizie su: