QR code per la pagina originale

Amazon annuncia il Mac Download Store

Amazon debutta nel mondo Mac con uno store di applicazioni che si candida ad essere il rivale numero uno del Mac App Store di Cupertino.

,

Il guanto della sfida è ufficialmente lanciato: con una mossa a sorpresa Amazon dichiara guerra al colosso di Cupertino, invadendo il territorio Mac con uno store di applicazioni dedicate, che si candida come alternativa al Mac App Store lanciato dalla Mela lo scorso 6 gennaio. Dopo la guerra legale per i diritti sul nome App Store per il mondo mobile, dunque, ancora una volta Amazon ed Apple si trovano una di fronte all’altra.

Il Mac Download Store firmato dal gigante delle vendite online ha dunque lo scopo di offrire agli utenti Mac un canale alternativo ove reperire le principali applicazioni disponibili per i computer della Mela. Al momento sono oltre 250 i software acquistabili, alcuni dei quali risultano non essere presenti nello store ufficiale Apple: Microsoft Office per Mac, ad esempio, è per il momento appannaggio esclusivo del negozio virtuale di Amazon, non figurando nel Mac App Store sin dal suo lancio.

Ogni software acquistato può essere scaricato un numero illimitato di volte e l’unico requisito minimo richiesto è Mac OS X in versione 10.5 o successive. Per gli acquisti effettuati entro il 1 giugno è poi disponibile un codice promozionale che offre uno sconto di 5 dollari, utilizzabile una sola volta da ciascun utente. Nonostante al momento non vi sia alcuna conferma risulta tuttavia plausibile che ancora una volta Amazon decida di puntare sulla convenienza per far emergere il proprio servizio, proponendo applicazioni di elevato valore a prezzi inferiori rispetto a quelli offerti da altri store.

Il debutto di Amazon nel mondo Mac rappresenta inoltre l’ennesima conferma di come la società abbia intenzione di tuffarsi in nuovi settori sui quali imporre il proprio verbo: prodotti quali Kindle o lo store di applicazioni Android hanno aperto la strada al gruppo, che ora punta su nuovi servizi per fornire nuova benzina ai propri bilanci.

Fonte: The Loop • Via: TUAW • Notizie su: