QR code per la pagina originale

Skype, nuovo black-out (update 5)

Skype è nuovamente fermo. Ignota al momento la causa, e le procedure di ripristino adottate dopo il black-out precedente non sembrano adeguate.

,

Così come accaduto poche settimane or sono, il network alla base di Skype è nuovamente fermo. Il problema non è ancora al momento segnalato dalla lavagna di monitoraggio Skype Heartbeat, ma le segnalazioni si moltiplicano negli ultimi minuti: in taluni casi la chiamata cade improvvisamente, in altri casi si assiste ad un vero e proprio crash del client (così come successo durante il blocco di metà maggio).

Inutile tentare di risolvere il problema così come consigliato nell’ultima occasione: l’eliminazione del file shared.xml non è sufficiente al ripristino del collegamento e, sebbene in taluni casi si assista ad un temporaneo ripristino, in realtà l’account torna offline in pochi secondi e non è possibile inviare o ricevere messaggi e chiamate. Alla luce delle informazioni al momento disponibili, pertanto, non è possibile né identificare la causa del problema, né una chiara risoluzione. Non è noto, inoltre, quanto esteso possa essere il disservizio.

Seguiranno aggiornamenti appena disponibili.

Update 1 – ore 13.05
Con un tweet Skype conferma il problema. Ancora una volta il black-out viene circoscritto a “pochi” utenti, ma il problema sembra essere a sensazione della stessa magnitudo del precedente. «Stiamo investigando sulle cause e speriamo di avere presto maggiori dettagli da condividere».

Update 2 – ore 13.55
Ad un’ora circa dall’inizio del black-out ancora non sono disponibili indicazioni specifiche dalla casa madre. Al momento è impossibile collegarsi al network e Skype non fa altro che confermare sul portale Heartbeat il disagio in corso.

Update 3 – ore 14.06
I problemi sembrano essere confermati anche sulle versioni mobile di Skype. È questo un dettaglio importante poiché il crash che ha portato al black-out di maggio aveva coinvolto soltanto le versioni desktop del client. Il problema non sembra essere pertanto legato alla versione di Skype in uso, quanto più ad un problema di protocollo. A questo punto la dinamica sembra essere molto più simile al primo grande black-out dell’anno, quando la caduta dei super-nodi alla base del network portò al fermo dell’intera Rete Skype per svariate ore.

Update 4 – ore 14.25
Il problema è stato identificato. Skype spiega che l’origine è in una configurazione problematica che ha portato molti utenti alla disconnessione dal network: «[…] abbiamo iniziato le procedure di ripristino. Se sei stato colpito dal problema, dovresti iniziare a vedere miglioramenti nelle prossime ore. Non dovrai effettuare nuovamente il sign-in su Skype, dovrebbe riconnettersi automaticamente da solo». Insomma: non resta che attendere il ripristino della connessione prima ed il lento ripopolamento delle liste dei propri contatti poi.

Update 5 – ore 15.25
Nel giro di un’ora dall’annuncio Skype relativo alla scoperta del problema, gran parte degli account sembra essere ripristinata. La situazione, insomma, sta tornando rapidamente alla normalità.

Notizie su: