QR code per la pagina originale

Sony, prende Vita la nuova PSP

La PSP Vita è realtà. L'annuncio arriva dall'E3 per bocca di Kazuo Hirai, il quale presenta così il nuovo modello della console portatile made in Sony.

,

Il gaming in mobilità in casa Sony, è il caso di dirlo, prende Vita: sul palcoscenico dell’E3, Kazuo Hirai, CEO del colosso orientale, ha infatti presentato la PSP Vita, l’atteso nuovo modello della console di gioco portatile made in Sony. Disponibile entro la fine del 2011, ha come obiettivo principale quello di contrastare l’avanzata del rivale numero uno nel settore delle console mobile: il Nintendo 3DS.

La guerra al dispositivo di gioco firmato Nintendo parte innanzitutto dal costo: per competere sul mercato Sony ha infatti deciso di distribuire la nuova Playstation Portable ad un prezzo di 249 dollari per il modello dotato di connettività Wi-Fi, 299 dollari per quello in grado di utilizzare le reti 3G per accedere al web. In Europa le due edizioni saranno commercializzate ad un prezzo rispettivamente di 249 e 299 euro, eliminando di fatto i vantaggi del cambio euro-dollaro.

La rincorsa di Sony, poi, passa anche attraverso l’introduzione di specifiche hardware in grado di elevare la PSP Vita rispetto alla precedente versione: alla base della piattaforma di gioco v’è infatti una CPU ARM Cortex 9 quad-core, coadiuvata da un processore grafico SGX543MP4+. Il tutto sarà condito da un display da 5 pollici AMOLED multitouch, due fotocamere per offrire funzionalità di realtà aumentata e sensori per il controllo Sixaxis. I controlli analogici saranno disposti ai lati del display, mentre sul retro farà la sua comparsa un ulteriore schermo touchscreen.

Per usufruire della connettività 3G negli Stati Uniti sarà necessario legarsi al carrier AT&T a seguito degli accordi stipulati con Sony, mentre per quanto concerne il territorio europeo non sono ancora stati resi noti i dettagli per la fornitura di pacchetti dati dedicati alla console nipponica. I primi titoli disponibili saranno Uncharted: Golden Abyss, Ruin, ModNation Racers, LittleBigPlanet e Street Fighter vs Tekken, i quali saranno seguiti nel corso dei mesi a venire da ulteriori videogiochi.

Fonte: Engadget • Via: CNet • Notizie su: ,