QR code per la pagina originale

PayPal: per pagare basta un tocco

PayPal svela un nuovo sistema di pagamento semplice e immediato: basta avvicinare due smartphone Android per effettuare una transazione economica.

,

Entro breve si potrà pagare con PayPal semplicemente avvicinando due smartphone: grazie a un’apposita applicazione verranno abilitati, a partire dall’estate, i pagamenti tramite tecnologia NFC che consentirà di trasferire denaro da un conto all’altro nel modo più semplice che si possa immaginare.

L’annuncio proviene da Laura Chambers, che nel corso della MobileBeat 2011 Conference ha spiegato la nuova possibilità di effettuare transazioni economiche senza dover portare appresso denaro contante, il tutto tramite applicazione inizialmente abilitata solo a chi possiede uno smartphone Nexus S (in futuro il supporto dovrebbe essere esteso anche ad altri terminali e ad altri OS). Il sistema funziona in modo molto semplice: un utente avvia una richiesta di pagamento all’altro attraverso la relativa applicazione, inserisce l’importo, fa toccare il suo smartphone con quello della persona alla quale è destinato il denaro, che a sua volta dovrà immettere il pin nel sistema. Il pagamento a questo punto sarà effettuato in tutta semplicità.

Laura Chambers ha spiega che la sua azienda ha notato una rapida crescita dell’interesse tra i consumatori per le tecnologie di pagamento via mobile, ma fino ad oggi non avevano lavorato ad una qualsiasi soluzione poiché aspettavano il momento giusto per offrire un’esperienza che davvero potesse cambiare le carte in tavola. Quando tale sistema appena annunciato troverà spazio anche al di fuori del Nexus S e dei soli dispositivi con Android, potrebbe trovare riscontro positivo non solo tra i semplici consumatori (ad oggi i trasferimenti sono possibili soltanto tra questi ultimi in una logica “P2P”), ma anche all’interno di piccole imprese, negozi e aziende che vogliono essere in grado di effettuare transazioni economiche in modo rapido e semplice.

Nessun cenno è stato attualmente compiuto circa i pagamenti per beni o servizi tra venditori e consumatori, ma per PayPal la cosa rappresenterebbe una grande opportunità e qualora questa prima prova ottenesse il successo auspicato, la società potrebbe estenderne ulteriormente le funzionalità e trovare nuove vie di sbocco per imporre un sistema semplice, immediato, di grande comodità e con tutta la sicurezza che offre la collaudata piattaforma di pagamento di proprietà eBay. L’azienda preannuncia novità in tal senso entro i prossimi mesi. L’applicazione sarà disponibile su Android entro l’estate.

Fonte: PayPal Blog • Via: Reuters • Immagine: Android and me • Notizie su: ,