QR code per la pagina originale

Microsoft, email cifrate su Windows Phone 7

Microsoft ha ufficializzato una partnership con Good Technology per l'integrazione di sistemi di cifratura delle email in Windows Phone 7.

,

Microsoft, benché abbia per lungo tempo considerato principalmente l’utenza consumer per far sì che Windows Phone possa attecchire le proprie radici all’interno di quella fascia del mercato che fornisce maggiori guadagni, non dimentica il mondo business. Il gruppo di Redmond continua infatti a studiare soluzioni per l’utilizzo di tale piattaforma in contesti lavorativi, come dimostra la collaborazione annunciata con Good Technology.

Fine ultimo di tale accordo è quello di permettere agli ingegneri della società di avere a disposizione una serie di tecnologie in grado di rendere la posta elettronica maggiormente sicura mediante appositi algoritmi di cifratura. Good Technology in tal senso fornirà alcuni brevetti ed alcuni strumenti utili per l’adozione dell’Advanced Encryption Standard (AES) a 192 bit, così da fare in modo che le comunicazioni client-server durante la consultazione delle email non possa essere intercettata da eventuali malintenzionati.

Trattasi di una partnership tra due aziende al top nel proprio settore, la quale non potrà che arrecare giovamento al sistema operativo di casa Microsoft, il quale continua ad arricchirsi di nuove feature per rosicchiare fette di mercato ad iOS e Android. Gli strumenti di criptazione delle email saranno disponibili a partire dal secondo trimestre dell’anno, mediante un’apposita applicazione nativa scaricabile dal Marketplace di Windows Phone una volta rilasciata dalla società.

Offrendo ai propri utenti un sistema di comunicazione in tempo reale cifrato e dunque potenzialmente sicuro, dunque, Microsoft intende rendere la propria piattaforma maggiormente attraente per coloro che utilizzano lo smartphone in contesti lavorativi, ove la riservatezza delle informazioni trasmesse rappresenta spesso un aspetto cruciale da non sottovalutare. Il gruppo di Redmond, insomma, continua a guardarsi intorno per individuare nuove soluzioni utili per migliorare di giorno in giorno il proprio sistema operativo dedicato al mobile, confermando la propria volontà di conquistare una posizione di leadership anche in tale settore. E la sicurezza può essere in tal senso un tassello fondamentale.

Fonte: Microsoft • Notizie su: