QR code per la pagina originale

Ford distribuisce patch per le proprie auto

Ford distribuisce una penna USB contenente specifiche patch per i sistemi MyFord Touch installati in alcune delle sue automobili.

,

Patch e aggiornamenti non sono più una prerogativa di smartphone, tablet, PC, console da gioco e lettori multimediali, ma da oggi arrivano anche sulle automobili. Ford sta infatti distribuendo a tutti i suoi clienti possessori di una vettura completa della tecnologia MyFord Touch un pacchetto contenente una penna USB utile per aggiornare il sistema alla nuova versione. Chi è provvisto anche di navigatore, riceverà una scheda SD con le nuove mappe.

MyFord Touch è una tecnologia presentata nel giugno 2010 e trasporta in automobile alcune delle funzionalità tipiche degli smartphone, come la possibilità di impartire comandi vocali per controllare le funzioni, il navigatore satellitare o addirittura il condizionatore, oltre a un display touchscreen da 4,2 pollici e una stazione utile per collegare fino a cinque dispositivi differenti in WiFi e ascoltare la radio online.

Per installare l’aggiornamento, basta avviare il veicolo, inserire la penna USB nell’apposita fessura e aspettare che il processo di upgrade si completi. Dovrebbero passare circa 60 minuti. La scheda SD, per le macchine equipaggiate di navigatore, va invece sostituita a quella precedente, così da poter godere di tutte le mappe aggiornate.

Il pacchetto upgrade distribuito da Ford

I miglioramenti apportati da questo update, realizzato in collaborazione con Microsoft, riguardano soprattutto l’interfaccia utente e la velocità di esecuzione dei comandi impartiti dal conducente. Oltre a essere resi più veloci, i controlli sono adesso più immediati e user-friendly, così da ridurre eventuali distrazioni alla guida, anche se Ford ricorda sempre di evitare l’interazione sistema mentre si conduce il mezzo (la pericolosità delle interazioni comunicative in auto è già stata ampiamente comprovata da appositi studi). È stato aggiunto inoltre in questa versione il supporto ai tablet, insieme ad un riconoscimento vocale complessivamente più efficace.

Il produttore fa sapere infine che i modelli Taurus e Flex saranno le prime delle sette vetture ad essere lanciate quest’anno con MyFord Touch già aggiornato alla nuova versione. Tutti gli altri riceveranno comodamente a casa l’apposito package.

Fonte: Ford • Notizie su: