QR code per la pagina originale

iTunes 10.6 migliora la conversione audio

iTunes 10.6 permette di convertire i file audio anche a un bit rate di 192 o 256kbps, arricchendo così i downgrade a 128kbps del passato.

,

Una delle novità introdotte dal nuovo iTunes 10.6 è la possibilità offerta all’utente di sincronizzare la musica anche ad una qualità di 192 e 256kbps. Apple migliora quindi uno degli aspetti più controversi e criticati del suo famoso servizio musicale dato che in precedenza il trasferimento delle tracce agli iDevice, in caso di conversione, avveniva con un bit rate a 128kbps, cosa che chiaramente finiva per sfavorire coloro in cerca di una qualità audio eccellente in grado di sfruttare al meglio anche cuffie o impianti costosissimi anche a un minor livello di kbps.

Con questa piccola novità, la casa di Cupertino mette sul piatto invece maggiori opportunità nel caso si volesse convertire una determinata traccia audio a bit rate inferiore per non occupare troppo spazio nel dispositivo. Si ricorda che i file venduti su iTunes sono codificati a 256kbps, ma coloro che estraggono pezzi dai propri CD si trovano spesso tra le mani delle tracce a 320kbps. Le nuove impostazioni permettono adesso di guadagnare spazio senza dover perdere troppo in termini di qualità. Se prima era possibile passare solo a 128kbps, adesso sono presenti due opzioni inedite, che danno la chance di convertire il file a 192 e 256kbps, così che non si perda troppo nel processo di conversione.

Per farlo, basta selezionare il proprio dispositivo in iTunes e selezionare nella schermata “Scenario” il livello di downgrade della traccia audio che si desidera. Naturalmente è possibile sempre passare il file così com’è, ma grazie al nuovo iTunes è possibile scegliere anche un compromesso non troppo penalizzante per la qualità dell’esperienza di ascolto.

Il download di iTunes 10.6 è possibile direttamente dal sito ufficiale Apple.

Fonte: Apple Insider • Notizie su: