QR code per la pagina originale

Nikon Coolpix S9300 in prova

Nikon Coolpix S9300 è una compatta da viaggio con superzoom e sensore CMOS retroilluminato da 16 megapixel.

Nikon Coolpix S9300

,

Nikon Coolpix S9300 è la nuova compatta da viaggio superzoom pensata per i fotoamatori che amano viaggiare e vogliono tenere traccia di ogni posto in cui sono stati.

Così come per la Coolpix P310 appena introdotta nella gamma, anche la Nikon Coolpix S9300 tenta di colmare il gap con gli agguerriti concorrenti. Sembra non mancare nulla, a partire da un potente zoom Nikkor 18x 25-450 mm equivalente, per finire con la funzionalità geotagging corredata di mappe integrate.

La Coolpix S9300 è relativamente compatta, con un naturale rigonfiamento nella parte superiore dovuto al sensore GPS integrato, mentre l’obiettivo a fotocamera spenta rientra completamente nel corpo macchina, limitando lo spessore a soli 31 millimetri.

Basata su un inedito sensore CMOS retroilluminato da 16 megapixel, la S9300 promette un’elevata risoluzione per stampe in grande formato e ampie possibilità di crop delle immagini.

Il nuovo motore di elaborazione Nikon Expeed C2 contribuisce anche nella velocità operativa, con ben sette immagini al secondo a piena risoluzione; peccato per il buffer ridotto, che limita la cattura solo ai primi cinque scatti. Disporre di un sensore retroilluminato aiuta anche nel migliorare il rapporto segnale/rumore, da sempre un tallone d’Achille delle compatte: la sensibilità della Nikon Coolpix S9300 spazia da 125 a 3.200 ISO, con risultati molto soddisfacenti in condizioni di scarsa luminosità fino a 400 ISO e foto “usabili” per stampe in formato cartolina fino a 800 ISO.

L’obiettivo zoom Nikkor 18x ha un range perfetto per i viaggi, dal grandangolo 25 mm fino al super tele 450 mm equivalente, rivelandosi anche reattivo e relativamente silenzioso. Ovviamente, non potevano mancare l’indispensabile stabilizzazione ottica delle immagini Nikon VR, la sempre apprezzata modalità macro per scatti sino a 4 cm di distanza e la funzione tracking per l’autofocus così da seguire i soggetti in movimento.

Sul pannello posteriore troviamo un luminoso schermo LCD da 3″, nella media delle fotocamere di questa categoria, ma che si fa apprezzare per l’elevata risoluzione di 921.000 pixel. Purtroppo, a causa delle dimensioni compatte, manca il mirino elettronico, costringendoci a scattare guardando il display posteriore.

Navigare nei menu e tra le opzioni di scatto è semplice e intuitivo, con ben 20 scene predefinite e una nuova modalità di personalizzazione pre e post produzione per applicare effetti creativi, come Soft Focus, High e Low Key, bianco e nero ad alto contrasto, ecc.

Oltre a immagini fisse, la Nikon Coolpix S9300 cattura filmati Full HD 1080p con audio stereo, con la gradita possibilità di mettere la clip in pausa e poi riprendere la registrazione quando desideriamo, con una transizione fluida tra i due segmenti.

La compatta superzoom da viaggio Nikon Coolpix S9300 è in vendita da marzo in quattro colorazioni – rosso, nero, blu o argento – a un prezzo stimato in 349 euro.

Notizie su: Nikon Coolpix S8000, ,