QR code per la pagina originale

PayPal Payments, nuovi prezzi e nuove feature

PayPal ha annunciato nuovi piani tariffari e nuove funzionalità per Payments, proponendosi anche come soluzione per le transazioni con carte di credito.

,

Novità in arrivo da PayPal: il colosso dell’e-commerce ha infatti annunciato l’arrivo di nuovi piani tariffari e nuove funzionalità per il proprio servizio Payments, proponendosi di fatto come soluzione unica per i pagamenti per tutte le attività commerciali presenti online, ma non solo. In particolare, PayPal offrirà tre diverse tariffe, ciascuna caratterizzata da determinate feature messe a disposizione.

L’edizione Standard offrirà sostanzialmente tutte quelle che sono state le principali funzionalità messe a disposizione da PayPal fino ad oggi per la gestione delle transazioni, in maniera del tutto gratuita. In più, ai commercianti che ne faranno richiesta, sarà fornito, ancora gratuitamente, un lettore di carte di credito in grado di integrarsi con PayPal Here, il nuovo sistema di pagamenti in mobilità lanciato dall’azienda per sfidare aziende come Square in un settore ancora parzialmente inesplorato.

La tariffa Advanced, il cui canone è pari a 5 dollari al mese, mette invece a disposizione un sistema in grado di evitare che gli utenti debbano abbandonare il sito Web sul quale hanno effettuato un acquisto per dare il via al pagamento: le transazioni, infatti, potranno essere gestite direttamente sulla pagina del venditore.

La versione Pro, da 30 dollari al mese, offre poi la possibilità di modificare il layout di tali pagine per i pagamenti, rendendole simili a quelle del resto del sito. Gli utenti Pro avranno inoltre a disposizione un terminale virtuale per carte di credito con il quale potranno accettare pagamenti mediante quest’ultime attraverso fax, email, telefono ed altri strumenti. Per 30 dollari al mese, dunque, PayPal offre non solo la possibilità di pagare mediante il proprio canale ufficiale, bensì anche di sfruttare carte di credito senza possedere un account, motivo per cui il gruppo posseduto da eBay potrebbe rivelarsi una valida alternativa per tutti i commercianti alla ricerca di una soluzione unica per i pagamenti online.

Fonte: PayPal • Notizie su: ,