QR code per la pagina originale

Apple, Volume Purchase Program anche in Italia

Apple ha annunciato la disponibilità del Volume Purchase Program in 9 nuove nazioni. Le scuole, ad esempio, potranno acquistare app a prezzi scontati.

,

Novità in arrivo per istituzioni scolastiche ed aziende intenzionate ad offrire applicazioni iOS ai propri studenti e dipendenti: Apple ha infatti annunciato l’estensione del Volume Purchase Program al di fuori degli Stati Uniti, coinvolgendo 9 nuove nazioni tra le quali figura anche l’Italia. In questo modo sarà possibile acquistare applicazioni a prezzi scontati, puntando sul volume di acquisti effettuati per ridurre il costo complessivo.

Tale programma vuole quindi venire incontro principalmente alle scuole che intendono sfruttare l’enorme impatto che hanno avuto i prodotti Apple sul mercato per rivoluzionare o semplicemente migliorare la propria offerta formativa. Le scuole che aderiranno al programma potranno infatti acquistare app e libri ad un prezzo scontato qualora il quantitativo ordinato per ciascuna app superi una determinata soglia, ottenendo un significativo risparmio rispetto al passato.

Il Volume Purchase Program si rivolge inoltre anche alle aziende, consentendo loro di distribuire app realizzate nei propri laboratori ai dipendenti in maniera alternativa, oppure di rivenderle in lotti. In ogni caso, ciascuna istituzione potrà gestire il proprio account in maniera indipendente, con degli account manager che potranno generare nuovi codici da utilizzare per il download delle app, consentendo così l’installazione delle stesse su più dispositivi.

L’apertura del programma al di fuori degli USA vuole essere quindi un nuovo segnale di come Apple sia fortemente interessata al mondo della didattica, come già evidenziato in passato con il rilascio di app e servizi per l’università, il lancio del programma “Back to School” e la creazione di un programma di sconti dedicato a studenti e docenti. Qualsiasi scuola o università può accedere al Volume Purchase Program sin da subito, registrando un nuovo account ed utilizzando le funzioni messe a disposizione.

Fonte: Apple Developer • Via: The Next Web • Notizie su: