QR code per la pagina originale

Gmail cerca anche tra gli allegati

Google ha introdotto un nuovo servizio di ricerca in Gmail, il quale permette di analizzare il contenuto degli allegati per migliorare i risultati.

,

Google è da sempre sinonimo di ricerca e nei servizi offerti dal colosso di Mountain View non possono mancare funzionalità legate proprio alle ricerche tra i contenuti. L’ultima novità riguarda Gmail, il servizio di posta elettronica gratuito offerto dal gruppo, il quale ora consente di migliorare le ricerche di allegati potendo individuare porzioni di testo contenute nei documenti ricevuti oppure inviati, il tutto sfruttando l’interfaccia Web accessibile via browser.

Se fino ad oggi è stato possibile esclusivamente cercare un allegato conoscendone il nome esatto oppure ricordando parole contenute all’interno della mail ricevuta, infatti, da ora la situazione diviene decisamente migliore: utilizzando la parola chiave has:attachment seguita da una stringa, infatti, viene avviata una ricerca all’interno dei contenuti degli allegati, consentendo così di scovare un particolare file in maniera semplice e veloce.

I formati supportati da tale feature sono PDF, DOC e PPT, ma presto tale possibilità potrebbe essere estesa ad ulteriori formati. Qualora si desideri filtrare i risultati per tipologia, poi, è possibile sfruttare la parola chiave filename:pdf per cercare ad esempio esclusivamente documenti PDF. I risultati vengono restituiti allo stesso modo delle tradizionali ricerche all’interno di Gmail, con l’unica differenza di poter meglio specificare i requisiti di quanto desiderato.

La ricerca negli allegati è tuttavia ancora in fase di evoluzione, motivo per cui non tutte le email ricevute in passato potrebbero esser state indicizzate dai server del gruppo californiano per poter effettuare tali ricerche. Nel corso delle prossime settimane i lavori dovrebbero essere ultimati ed il servizio dovrebbe così poter iniziare la propria offerta a regime.

Fonte: GoogleSystem • Notizie su: