QR code per la pagina originale

TomTom arriva su Android, ma con qualche problema

TomTom lancia il suo navigatore satellitare su smartphone e tablet Android, ma al momento non tutti i modelli risultano essere compatibili con l'app.

,

TomTom aveva promesso l’arrivo del proprio navigatore satellitare sui dispositivi Android nel corso dell’autunno e, puntuale, ha reso oggi disponibile l’applicazione per il download. I possessori di smartphone e tablet equipaggiati con il sistema operativo mobile di Google possono dunque mettersi al volante e lasciarsi guidare dalle mappe della società olandese.

Come per la versione iOS, anche questa volta l’applicazione non è gratuita. Perché allora scegliere di mettere mano al portafogli quando si ha già a disposizione l’ottimo Navigatore integrato in Google Maps? Il motivo principale riguarda la natura del software sviluppato da TomTom, che al contrario di quanto offerto da Mountain View non richiede una connessione costante a Internet per il download delle indicazioni stradali. Tutto è salvato nella memoria interna e all’utente non è chiesto di far fronte a una spesa per la connessione dati.

Gli altri punti di forza di TomTom per Android, come elencato sulle pagine di Google Play, riguardano la possibilità di scaricare in futuro le nuove mappe senza alcun esborso economico aggiuntivo, la presenza della tecnologia IQ Routes per il calcolo dell’orario di arrivo, il sistema TomTom HD Traffic che suggerisce strade alternative in caso di code, la segnalazione degli autovelox grazie a un database costantemente aggiornato, un indicatore di corsia disegnato per risultare chiaro anche in prossimità degli svincoli più complessi e la riproduzione vocale dei nomi delle vie.

Ancora, l’utente può scegliere tra la visualizzazione 2D e quella 3D dei percorsi, impostare il passaggio automatico dalla modalità diurna a quella notturna (e viceversa), sfumare automaticamente la musica ascoltata con l’autoradio, ricevere informazioni sui punti d’interesse nelle vicinanze e molto altro. Di seguito, le dieci versioni dell’app disponibili e il loro prezzo.

  • Italia (34,99 euro);
  • Europa (59,99 euro);
  • Europa occidentale (44,99 euro);
  • Polonia (34,99 euro);
  • Europa dell’est (34,99 euro);
  • Sud est asiatico (39,99 euro);
  • Grecia (34,99 euro);
  • Brasile (29,99 euro);
  • Nord America (44,99 euro);
  • Russia, Finlandia e paesi baltici (34,99 euro).

Tante funzionalità dunque, ma anche qualche problema. Dai primi test sembra che l’applicazione sia disponibile solamente per alcuni dispositivi piuttosto datati, escludendo di fatto tutti coloro in possesso di uno smartphone o tablet di nuova generazione. Gli utenti di Galaxy Nexus, Samsung Galaxy S3 e HTC One X, ad esempio, per il momento restano a bocca asciutta. Con tutta probabilità TomTom porrà rimedio alla situazione non appena possibile con il rilascio di un update.

Commenta e partecipa alle discussioni
  • 05/10/2012 alle 06:30 #156310

    Cristiano Ghidotti
    Participant

    TomTom lancia il suo navigatore satellitare su smartphone e tablet Android, ma al momento non tutti i modelli risultano essere compatibili con l’app.

    Leggi la notizia: TomTom arriva su Android, ma con qualche problema

    05/10/2012 alle 10:17 #239040

    Ospite
    Membro

    ahahahahahah europa 60€???? ahahah, meritate di fallire im*ecilli. Arrivate sul mercato molto in ritardo e costate più di altri navigatori (che sono molto validi).

    05/10/2012 alle 16:35 #239041

    Axl
    Participant

    pensa che su iphone 3gs l’app funziona malissimo e ci vuole il kit da prendere a parte.. sono passato ad altri navigatori.. solite truffe all’italiana

    06/10/2012 alle 08:04 #239042

    Apache2008
    Participant

    per le mappe europa si devono scaricare circa 2.7 giga di dati che vanno messi obbligatoriamente su scheda interna riducendo drasticamente la capacità di molti device dove non è possibile spostare applicazioni su sd ext. Per igo primo invece le mappe possono andare anche su sd ext. Quale è il motivo per cui sygyc, tomtom etc si ostinano a far leggere le proprie mappe solo sulla sd interna? a voi la risposta !!!!

    06/10/2012 alle 08:16 #239043

    Ospite
    Membro

    Non capisco il discorso delle mappe sulla memoria interna. Io ho provato vari navigatori, tra cui Sygic e il nuovo TomTom.. Ma le mappe me le installa sulla memoria esterna di default!

  • Ci sono altri 5 commenti. Leggili nelle Discussioni di Webnews.