QR code per la pagina originale

Facebook più sicuro, ci pensa Kaspersky

Kaspersky Lab e Facebook vogliono rendere il network più sicuro: da oggi è disponibile un nuovo sistema che impedisce la condivisione di link infetti.

,

Kaspersky e Facebook stanno collaborando per rendere il social network di Mark Zuckerberg più sicuro sia online che offline. Le due aziende hanno infatti appena annunciato la partnership avviata fornendo i dettagli su ciò che intendono fare nel prossimo periodo per migliorare Facebook in tal direzione.

I termini dell’accordo prevedono che Kaspersky fornisca a Facebook dati continuamente aggiornati circa le minacce che rendono pericolosa la navigazione degli utenti sul social network: malware e malintenzionati sono sempre in agguato, e il team di Mark Zuckerberg userà tali dati per proteggere la propria utenza. Spiega Steve Orenberg, presidente di Kaspersky Lab, che «la missione di Kaspersky Lab è sempre stata quella di proteggere le persone e le aziende e il modo in cui si connettono online; non esiste una rete che porti all’evoluzione delle connessioni online come Facebook. Entrambe le aziende sono all’avanguardia nel proprio settore e per questo è fondamentale la collaborazione per rendere Internet più sicuro per tutti».

Facebook è una piattaforma caratterizzata dalla condivisione dei post, dei link e delle immagini, e chi frequenta il social network è chiaramente portato a cliccare i link pubblicati dai propri amici; il Web è però popolato di URL nocivi che, proprio a causa di tale processo, si stanno diffondendo sempre più rapidamente minando la sicurezza informatica degli utenti. Kaspersky è consapevole della minaccia ed ha lavorato a un nuovo sistema che prende il via da oggi: ogni volta che si condividerà o cliccherà su un link condiviso dai propri contatti, lo stesso verrà confrontato sul momento con il database di Kaspersky e, se verrà identificato come nocivo, sarà impossibile accedere a tale pagina infetta.

«Da oggi gli utenti Facebook potranno beneficiare della tecnologia all’avanguardia di Kaspersky Lab. Attendiamo i risultati di questa collaborazione, per garantire la sicurezza a tutti gli utenti, dentro e fuori Facebook». Così commenta la novità Joe Sullivan, Cso presso Facebook: in effetti, il sistema di sicurezza appena introdotto sul social network andrà non solo ad evitare il continuo diffondersi di link nocivi, ma aiuterà anche gli utenti a sentirsi più protetti.

Notizie su: ,