QR code per la pagina originale

Market share, crescono IE10 e Windows 8

Le quote di mercato di Internet Explorer 10 e Windows 8 sono pari, rispettivamente, a 1,58% e 2,79%. IE8 e Windows 7 sono i software più diffusi.

,

Net Applications ha diramato i dati sulla diffusione dei principali browser e dei sistemi operativi, relativi al mese di febbraio. In entrambi i casi, il primo posto è saldamente nelle mani di Microsoft con Internet Explorer (55,82%) e Windows (91,62%), ma il market share degli ultimi software non ha raggiunto ancora percentuali elevate. Internet Explorer 10 ha una quota di mercato pari all’1,58%, mentre Windows 8 ha raggiunto il 2,79%.

L’ultima versione del browser è stata un’esclusiva di Windows 8 fino a pochi giorni fa. È ovvio quindi che i market share dei due software sono strettamente legati. Internet Explorer 10 ha guadagnato solo lo 0,29% in un mese, ma il recente arrivo su Windows 7 (in tutto il mondo ci sono oltre 700 milioni di computer con questo sistema operativo) porterà sicuramente benefici nei prossimi mesi. Internet Explorer 8 si conferma il browser più popolare (23,38%), seguito da IE9 (21,67%), IE6 (6,33%) e IE7 (2,01%).

Complessivamente, la quota di mercato di Internet Explorer è pari al 55,82% (+0,68% rispetto a gennaio). Firefox è il secondo browser più diffuso (20,12%), mentre Chrome occupa il terzo posto con il 16,27%. Nei prossimi mesi si assisterà probabilmente al sorpasso di IE9 su IE8 e di IE10 su IE7 e IE6, come Microsoft spera da tempo, nonostante la “palla al piede” rappresentata dalla Cina.

Per quanto riguarda i sistemi operativi, il mercato è dominato da Windows 7 (44,55%), mentre il secondo posto è occupato dal vecchio Windows XP (38,99%). Anche se lentamente, la quota di Windows 8 è aumentata rispetto al mese precedente (+0,43%) toccando una percentuale del 2,79%, una percentuale però ancora trascurabile. Ieri è scaduta l’offerta per acquistare l’upgrade a prezzo scontato, per cui Microsoft dovrà contare esclusivamente sui nuovi computer per incrementare la diffusione del sistema operativo.

Fonte: The Next Web • Via: The Next Web • Notizie su: ,