QR code per la pagina originale

Google e i “caroselli” interattivi nelle SERP

A partire da oggi, cercando ristoranti, bar o altre attività sulla versione desktop di Google, sopra ai risultati sarà visualizzata una barra interattiva.

,

Google annuncia oggi l’arrivo di una significativa novità per il suo motore di ricerca in versione desktop, in particolare per quanto riguarda la ricerca di ristoranti, bar, alberghi o altre attività commerciali. Dopo aver digitato (o pronunciato) la propria query, ad esempio “ristorante messicano”, nella parte superiore della pagine dei risultati comparirà una barra orizzontale con sfondo scuro, che elenca i luoghi trovati nelle vicinanze dell’utente.

A partire da oggi, cercando ristoranti, bar o altri luoghi sulla versione desktop di Google, vedrete un “carosello” interattivo con i risultati nelle vicinanze sulla parte superiore della pagina. Provate, digitando o pronunciando “ristorante messicano”, oppure con una ricerca simile per trovare ristoranti, bar oppure hotel.

Presente anche una mappa che mostra la posizione delle singole attività in relazione a quella dell’utente, da ingrandire o rimpicciolire a seconda delle esigenze, in modo da perfezionare la ricerca. Non mancano poi link alle recensioni lasciate dagli altri navigatori e alle fotografie per ognuno dei luoghi elencati.

Fate click su uno dei luoghi presenti nel carosello per aver più informazioni in merito, incluso un punteggio sulla base delle recensioni ricevute, l’indirizzo e le foto. Se volete vedere più luoghi basta un click sulla freccia nella parte destra del carosello. Inoltre potete effettuare uno zoom sulla mappa che compare al di sotto della barra, così da restringere la ricerca a un’area specifica.

Il "carosello interattivo" mostrato nella parte superiore delle SERP di Google, in questo caso cercando ristoranti messicani

Il “carosello” interattivo mostrato nella parte superiore delle SERP di Google, in questo caso cercando ristoranti messicani

Come spesso accade per le novità targate bigG, il rollout ha preso il via negli USA e richiederà del tempo prima di arrivare anche nel vecchio continente. Non resta dunque che attendere per poter utilizzare questo nuovo metodo di ricerca anche nel nostro paese.

Alcuni utenti di tablet iPad e Nexus hanno visto questo nuovo look già a dicembre e oggi siamo felici di poterlo offrire anche su desktop. Il “carosello” interattivo è in via di attivazione negli Stati Uniti in inglese, ma aggiungeremo altre funzionalità e il supporto a nuovi linguaggi nel tempo.

Fonte: Google su Google+ • Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni