QR code per la pagina originale

Auto del futuro, veloci come una pallina da golf

Usando un particolare polimero sarebbe possibile creare piccole fossette sulla superficie esterna e migliorare l'efficienza aerodinamica delle automobili.

,

Gli ingegneri progettano le automobili da corsa in modo tale da ridurre la loro resistenza aerodinamica. Per ridurre l’attrito con l’aria è consigliabile utilizzare telai lisci. Un ricercatore del MIT, invece, ha scoperto che si possono raggiungere velocità maggiori con una superficie piena di fossette, come quelle di una pallina da golf. Il nome della tecnologia è smorph (smart morphable surface) e permette di creare un effetto “uva passa”, aspirando l’aria contenuta in un nucleo cavo.

Il nucleo è circondato da differenti polimeri: uno strato spugnoso coperto da una pelle esterna relativamente rigida. Quando viene aspirata l’aria interna, lo strato spugnoso è abbastanza morbido per contrarsi senza problemi, mentre la pelle esterna forma una sorta di rughe. Il trucco è controllare con precisione queste fossette. L’ingegnere meccanico del MIT, Pedro Reis, inventore del materiale, ritiene innanzitutto che lo strato morbido debba essere più spesso per evitare che la sfera possa essere schiacciata come una pallina da ping pong. Quindi è necessario regolare la dimensione delle fossette, modificando lo spessore della pelle più esterna.

Il ricercatore ha effettuato diversi test in una galleria del vento, notando che l’efficienza aerodinamica della sfera e la sua velocità aumentano quando la superficie è piena di fossette, esattamente come una pallina da golf. È noto infatti che le fossette permettono ad una pallina da golf di volare più lontano, grazie alle turbolenze che si creano intorno alla superficie esterna.

Lo stesso principio potrebbe essere applicato al telaio di un’automobile per ridurre la resistenza aerodinamica e ottenere una maggiore efficienza nei consumi di carburante. Le fossette di forma esagonale sono però instabili sulle superfici piane. Reis e i suoi collaboratori credono, tuttavia, che la tecnologia smorph possa essere adattata anche a superficie leggermente curve, come quelle di una vettura.

Fonte: Wired • Notizie su: , ,