QR code per la pagina originale

I giochi per la famiglia arrivano su Chromecast

Debutta su Google Play (e su App Store) una serie di giochi compatibili con Chromecast, che di fatto trasformano il dongle HDMI in una console videoludica.

,

Nel corso dell’ultimo anno il numero delle applicazioni compatibili con Chromecast è cresciuto notevolmente. Le funzionalità offerte dal piccolo dongle HDMI si sono anche arricchite con l’introduzione del mirroring su TV per quanto riguarda il display di smartphone e tablet. Ora, a poco più di un mese dalle festività, Google annuncia l’ennesima novità destinata ad uno dei suoi prodotti di maggior successo nell’ultimo periodo.

Si tratta dei giochi per la famiglia. Sulla piattaforma Google Play e su App Store debuttano infatti alcune applicazioni che trasformano Chromecast in una sorta di console videoludica per l’intrattenimento in salotto. Veri e propri videogame, da scaricare e installare, ai quali possono partecipare tutti coloro in possesso di uno smartphone o di un tablet, senza bisogno di ricorrere ad hardware dedicati, joypad o controller aggiuntivi. L’elenco è molto lungo e comprende Wheel of Fortune (La Ruota della Fortuna, in vendita a 2,19 euro), Just Dance Now, Emoji Party, MONOPOLY Dash, SCRABBLE Blitz (una riedizione di Scarabeo) e molti altri ancora. L’ideale per passare le serate invernali divertendosi in compagnia dei propri familiari o amici.

Una novità che rende dunque ancora più versatile e funzionale quello che la redazione del TIME ha definito lo scorso anno come “miglior gadget tecnologico del 2013”. Chromecast è in vendita anche in Italia, sulle pagine di Play Store al prezzo di 35 euro. Può essere utilizzato per riprodurre mediante lo schermo del televisore qualsiasi contenuto proveniente dalla Rete: dai video di YouTube ai brani musicali in streaming sui servizi compatibili (Google Play Music ecc.), fino alle pagine Web visualizzate su smartphone, tablet o computer all’interno del browser Chrome. Di recente il gruppo di Mountain View ha lanciato il suo primo dispositivo basato su Android TV, il modello Nexus Player, che però non ha come obiettivo quello di rimpiazzare il piccolo dongle HDMI.

Galleria di immagini: Chromecast, le nostre immagini