QR code per la pagina originale

Windows 10 su Xiaomi Mi 4 è solo un’esperimento

Hugo Barra, Vice Presidente di Xiaomi, ha chiarito alcuni dettagli sul programma che consentirà di installare Windows 10 sullo Xiaomi Mi 4 in Cina.

,

Durante la conferenza WinHEC, Microsoft ha annunciato che rilascerà un versione preliminare di Windows 10 per lo smartphone Xiaomi Mi 4. Alcuni utenti verranno selezionati per installare sul proprio device il nuovo sistema operativo, che quindi sostituirà Android. Il Vice Presidente dell’azienda cinese, Hugo Barra, ha chiarito che si tratta solo di un programma sperimentale, escludendo dunque un accordo con Microsoft per portare Windows 10 sui futuri smartphone.

Lo Xiaomi Mi 4 è uno dei migliori smartphone sul mercato. Le specifiche tecniche prevedono un display da 5 pollici Full HD, processore quad core Qualcomm Snapdragon 801, 3 GB di RAM, memoria interna da 16 o 32 GB, modulo WiFi, LTE, Bluetooth 4.0, fotocamere da 8 e 13 Megapixel e batteria da 3.080 mAh. Nonostante sia possibile acquistarlo anche in Italia, la possibilità di installare la ROM Windows 10 è riservata esclusivamente agli utenti cinesi. Il dirigente di Xiaomi ha specificato che un piccolo numero di power user verrà scelto tra coloro che partecipano alle discussioni sul forum ufficiale.

La build di Windows 10 non permetterà di avere un’opzione dual boot, ma sostituirà completamente Android. Gli utenti selezionati dovranno effettuare il flashing della ROM manualmente e, al termine del programma, potranno ripristinare il sistema operativo originale. L’operazione è possibile perché lo Xiaomi Mi 4, come tutti gli atri dispositivi del produttore, hanno un bootloader sbloccato.

Windows 10 su Xiaomi Mi 4

Sia Xiaomi che Microsoft offriranno tutto il supporto necessario. Maggiori informazioni verranno comunicate nei prossimi mesi. Intanto, gli utenti hanno espresso un giudizio molto positivo verso la collaborazione tra le due aziende, come si può vedere dal sondaggio effettuato online.