QR code per la pagina originale

iPhone 6S: ordini ai fornitori mai così alti

Gli ordini ai fornitori per gli iPhone 6S avrebbero raggiunto cifre molto elevate, più delle generazioni presentate nel 2014: lo svelano fonti asiatiche.

,

Poche ore separano gli appassionati del mondo Apple dai nuovi iPhone 6S, gli smartphone in via di presentazione il 9 settembre dal palco del Bill Graham Civic Auditorium. In attesa di scoprire quali saranno le peculiarità del modello, sebbene molto sia già emerso nelle scorse settimane, sembra che gli ordini ai fornitori abbiano raggiunto livelli mai raggiunti prima. Un’indice della fiducia che Apple ripone nei dispositivi, pronti a bissare il successo dei predecessori iPhone 6 e iPhone 6 Plus.

Secondo alcune informazioni trapelate dai distretti produttivi cinesi, e pubblicate dalle testate a stelle e strisce, Apple avrebbe piazzato degli ordini alle catene di fornitura decisamente più alti rispetto all’anno scorso, quando vi è stato il lancio di iPhone 6 e iPhone 6 Plus. A quanto pare, l’azienda conta di vendere molti più modelli della generazione degli iPhone 6S o, in alternativa, vuole ridurre i tempi d’attesa tipici delle prime settimane di disponibilità.

Sebbene le cifre non siano state rivelate nel dettaglio, si parla di diversi milioni di unità in più. Un fatto insolito, almeno di primo acchito, per un modello “S”, normalmente di meno impatto rispetto alle generazioni totalmente rinnovate di iPhone. Eppure, come sottolinea CultOfMac, la scelta sarebbe tutt’altro che immotivata. Quella degli iPhone 6S sarà infatti una delle generazioni dai maggiori aggiornamenti, forse la più generosa di tutti i modelli “S” apparsi nella storia di Apple, quindi ci si attende una grande risposta da parte del pubblico. Fra le novità non solo un processore della famiglia A9 e 2 GB di RAM, ma anche una fotocamera RGBW da 12 megapixel, il supporto a Force Touch, una nuova colorazione in oro rosa e una scocca rinforzata in alluminio serie 7000.

L’aumento degli ordini è stato di recente confermato anche da Mitsuru Homma, CEO di Japan Display, il quale avrebbe affermato:

Arrivano sempre con più ordini, continuano a crescere.

Sebbene non vi sia stato un riferimento esplicito a iPhone 6S, le motivazioni sembrano trovare risposta nelle rivelazioni odierne. Apple, infatti, non sembra aver aumentato le richieste solo a Japan Display, ma a tutti i protagonisti chiave della sua catena di fornitura. Non resta che attendere, a questo punto, la presentazione attesa per mercoledì sera.

Galleria di immagini: iPhone 6 vs iPhone 6 Plus

Fonte: CultOfMac • Immagine: charnsitr via Shutterstock • Notizie su: , , ,