QR code per la pagina originale

Quella sporca 30ina – Aperitivo di Current Tv

,

Vittorio Pasteris segnala sul suo blog i primi segni lasciati da Current Tv in Italia. In attesa della presentazione pubblica dell’8 maggio, questo è un buon aperitivo:

In realtà ancora non esistiamo in Italia, ma è giunto il momento di fare conoscenza. Siamo un canale satellitare e via cavo internazionale studiato per dare a Voi, il pubblico, la possibilità di creare e controllare i programmi mandati in onda in televisione. Siamo partiti nel 2005 negli Stati Uniti… e approderemo in Italia ad aprile su SKY.

E fin qui nulla di nuovo: Current Tv è già su Sky da qualche giorno, anche se ancora non si vede nulla: classico loop che precede l’apertura dei nuovi canali. Gli interessati possono vedere il tutto sul canale 130.

Continua poi il sito ufficiale:

Più del trenta percento della nostra programmazione è VC2, ovvero creata dalla comunità di video maker indipendenti. Tutto il materiale è tratto dalla vita reale e copre praticamente tutti i temi: dalle ultime tendenze in fatto di moda, tecnologia e musica alle problematiche mondiali più serie.

I pezzi che mandiamo in onda (che noi chiamiamo “pod”) sono di breve formato; solitamente durano dai tre ai cinque minuti. Date un’occhiatina con il player alla vostra sinistra.

Se avete qualcosa da dire, noi vogliamo sentirla e così altri 4,5 milioni di famiglie che aprile dal prossimo mese di maggio avranno Current.

Abbiamo già cominciato a costruire la nostra library di VC2 italiani. Se volete sapere come inviare un pod, mandate una e-mail a pods@current.com.

Se invece siete un guru della produzione, della programmazione o dell’online oppure siete un tipo amministrativo, mandateci il vostro CV a questo indirizzo: jobs@current.com.

Quindi preparatevi e diffondete la notizia. Current è in arrivo!