QR code per la pagina originale

Tesla, migliora la produzione delle Model 3

Tesla stabilisce un nuovo record di auto consegnate nel 2017; contestualmente migliora gradualmente la produzione delle Model 3.

,

Tesla ha pubblicato i dati relativi al quarto trimestre del 2017 facendo segnare un nuovo record per quanto concerne il numero di consegne delle sue autovetture elettriche a guida autonoma. La società di Elon Musk ha consegnato esattamente 101.312 Model S e Model X nel 2017 con un aumento del 33% rispetto al 2016. Relativamente a questo ultimo trimestre, Tesla ha consegnato 29.870 autovetture, di cui 1550 Model 3. Gli occhi degli analisti erano puntati proprio su l’ultimo modello di auto di Tesla che, come noto, sta vivendo problemi di produzione.

La società di Elon Musk ha comunicato che oltre alle 1.550 Model 3 consegnate, altre 860 sono state costruite, ma saranno inserite nei numeri del primo trimestre del 2018. Complessivamente, Tesla ha assemblato 2.425 Model 3. Trattasi di un numero non particolarmente significativo che scotta le problematiche di produzione annunciate alcuni mesi fa dall’azienda stessa. Tuttavia, tali problemi sarebbero in via di risoluzione. Tesla, infatti, ha sottolineato di aver fatto importanti progressi durante l’ultimo trimestre del 2017 per quanto concerne la produzione della Model 3. Negli ultimi sette giorni lavorativi del Q4 2017 sono state assemblate 793 Model 3, mentre già adesso la velocità di produzione è aumentata a 1.000 unità a settimana.

Tesla ha dichiarato di puntare all’obiettivo di riuscire a produrre 2.500 Model 3 a settimana entro la fine del Q1 del 2018, per raggiungere poi l’obiettivo di 5.000 veicoli a settimana alla fine del Q2 del 2018.

La società di Elon Musk, dunque, sembra sulla strada giusta per risolvere i problemi di assemblaggio della sua Model 3. Ci vorrà, comunque, ancora del tempo prima che Tesla riesca a raggiungere i ritmi di produzione annunciati alla vigilia del lancio di questo modello.

Tesla, infatti, aveva promesso un tasso di produzione di 10 mila auto alla settimana per soddisfare le oltre 400 mila prenotazioni già pervenute. Buone notizie, dunque, per chi avesse prenotato la Model 3 anche se l’attesa per farla arrivare nel proprio garage di casa potrebbe essere ancora molto lunga.

Fonte: Electrek • Immagine: Electrek