QR code per la pagina originale

Samsung Galaxy Note 9, fotocamera intelligente

Il Galaxy Note 9 ha una doppia fotocamera posteriore con sensori da 12 megapixel, obiettivo ad apertura variabile e teleobiettivo con zoom ottico 2x.

,

Una delle novità più interessanti del Galaxy Note 9 è rappresentata dalla doppia fotocamera posteriore. Samsung non ha solo migliorato l’ottica, aggiungendo un obiettivo ad apertura variabile, ma ha anche introdotto nuove funzionalità software che permettono di ottenere scatti di maggiore qualità.

Osservando il modulo fotografico posteriore si nota subito la differenza di diametro tra le due lenti. La fotocamera principale ha un sensore da 12 megapixel, obiettivo con apertura f/1.5-2.4 e autofocus Super Speed Dual Pixel, mentre quella secondaria ha un sensore da 12 megapixel e teleobiettivo con apertura f/2.4 e zoom ottico 2x. Per entrambe è stata implementata la stabilizzazione ottica delle immagini. La fotocamera frontale ha invece una risoluzione di 8 megapixel (apertura f/2.4).

Le funzionalità software sfruttano ampiamente l’intelligenza artificiale. Scene Optimizer utilizza il deep learning per riconoscere automaticamente la scena inquadrata (ci sono 20 categorie) e scegliere i parametri di scatto più adatti (tonalità cromatica, luminosità, contrasto, saturazione e bilanciamento del bianco). Flaw Detection, invece, analizza la foto e invia una notifica se viene rilevato qualche difetto (eccessiva sfocatura, occhi chiusi, sovraesposizione), consentendo di scattare subito un’altra foto per non perdere il momento.

La dual camera posteriore supporta la registrazione video in super slow motion a 960 fps, grazie alla presenza di una memoria DRAM nel processore di immagine. Altre tecnologie, come elaborazione multi-frame, HDR e riduzione del rumore, permettono di ottenere foto nitide anche in condizioni di scarsa illuminazione.

Samsung ha infine migliorato le AR Emoji, avatar 3D che imitano le espressioni facciali degli utenti. È possibile creare il proprio alter ego digitale scegliendo colore della pelle, stile dei capelli e accessori. Le AR Emoji possono essere utilizzate anche nei messaggi.

Fonte: Samsung • Immagine: Samsung