QR code per la pagina originale

Facebook Lite aiuta nelle crisi con Safety Check

Facebook aggiunge lo strumento di aiuto per le community in caso di disastri e crisi anche a Facebook Lite, l'app che funziona con scarsa connettività.

,

Lo strumento di aiuto per la comunità (Community Help), che si è evoluto in Safety Check, è ora disponibile anche su Facebook Lite, il che significa che anche le persone che vivono in aree con scarsa connettività o con un accesso limitato a Internet potranno disporre della funzionalità che aiuta gli utenti a connettersi in caso di crisi – come un attacco terroristico o un terremoto – consentendo loro di condividere aggiornamenti, comunicare con gli altri e trovare o fornire aiuto.

Ora lo strumento sarà disponibile su Facebook Lite in più di 100 paesi, permettendo a un maggior numero di utenti di Facebook di accedere a informazioni relative a bisogni essenziali come dove trovare cibo, riparo o trasporto dopo un disastro. Peraltro, lo scorso febbraio Facebook ha rafforzato i suoi sforzi per consentire ad aziende come Lyft, Chase, International Medical Corps e Save the Children di offrire servizi simili alle persone in crisi.

Il Product Manager Jeong-Suh Choi ha dichiarato:

La nostra priorità è quella di creare strumenti che forniscano alle persone i modi per ottenere l’aiuto di cui hanno bisogno per recuperare e ricostruire dopo una crisi. Rendendo disponibile la Guida della comunità su Facebook Lite, ancora più persone possono ottenere l’aiuto di cui hanno bisogno in tempi di crisi.

Facebook Lite ha fatto il suo debutto nel giugno del 2015 e consente alle persone con Internet limitato, reti più lente o dispositivi di fascia bassa di accedere a Facebook. Usa meno dati e si carica molto più rapidamente rispetto all’app Facebook standard pur offrendo molte delle funzionalità principali che gli utenti desiderano.