QR code per la pagina originale

Fortnite, è polemica per il seno di Calamity

Tantissimi i contenuti nella Stagione 6 di Fortnite, e tra questi anche una nuova skin per Calamity che ha attirato su di sé moltissime polemiche. 

,

Tantissimi i contenuti introdotti dalla Stagione 6 di Fortnite, e tra questi anche una nuova skin versione cowgirl per Calamity che, tuttavia, ha attirato su di sé moltissime polemiche.

Come potete vedere dal tweet qua sotto, secondo alcuni utenti, il seno del personaggio femminile del battle royale fenomeno del momento risulterebbe fino troppo “ballerino” durante l’emote Jubilation.

In pochissimo tempo sui social è montata la polemica, e molti videogiocatori hanno additato Epic Games di sessismo sulle numerose pagine social legate al mondo di Fortnite. La questione ha fatto talmente rumore da giungere alle orecchie dei piani alti di Epic Games, che hanno così deciso di intervenire.

Dal canto suo Epic Games, nella persona di un portavoce, ha dichiarato che l’animazione incriminata sarebbe in realtà  un errore nella gestione della fisica del seno di Calamity che risulta quindi troppo “mosso”.

Non è stato intenzionale, ed è imbarazzante, ed è stato imprudente lasciarlo così. Stiamo lavorando per risolvere il problema il prima possibile.

Difficile pensare che Epic Games non si sia accorta di quello che lei definisce “errore”, trattandosi di una skin introdotta con l’ultimo aggiornamento e che probabilmente è stata testata a fondo prima di essere pubblicata.

Ricordiamo che da qualche giorno PlayStation 4 ha aperto al cross-play su Fortnite con le altre piattaforme (PC, Xbox One, Nintendo Switch e dispositivi mobili) attraverso una beta. Una scelta che ha dello storico per il colosso nipponico, fino ad oggi molto chiuso da questo punto di vista ma che ora vuole tentare di intraprendere la strada del cross-play con una piccola selezione di titoli terze parti.

Fonte: Kotaku