Vivo Apex 2019, smartphone 5G senza pulsanti

Il Vivo Apex 2019 ha uno schermo AMOLED da 6,39 pollici, Snapdragon 855, modem 5G e telaio in vetro senza porte, pulsanti e fotocamera frontale.

Parliamo di

Il produttore cinese ha annunciato un nuovo “concept phone” che sarà il punto di riferimento per le future versioni commerciali. Il Vivo Apex 2019 non ha pulsanti e porte che rovinano l’estetica, in modo simile al Meizu Zero. La dotazione hardware è superiore, in quanto sono presenti sia il processore Snapdragon 855 che un modem 5G.

La precedente versione dello smartphone, presentata al MWC 2018 e dal quale è stato ottenuto il Vivo NEX, aveva una fotocamera frontale pop-up che fuoriusciva dal bordo superiore. Il Vivo Apex 2019, invece, non ha nessuna fotocamera frontale. Il telaio è stato ricavato da un unico blocco di vetro. Inoltre, lungo i quattro lati non ci sono pulsanti, porte e slot.

Per accendere/spegnere lo smartphone e aumentare/diminuire il volume è necessario toccare i bordi laterali, in cui sono inseriti sensori touch sensibili alla pressione. Il lettore di impronte digitali di tipo ottico è ovviamente sotto lo schermo, ma l’utente può toccare qualsiasi punto, in quanto il riconoscimento è “full screen“. Grazie alla tecnologia Body SoundCasting, il suono viene trasmesso attraverso il vetro. La ricarica della batteria avviene tramite la piccola porta magnetica presente sul retro. È presente infine una eSIM, invece della classica nano SIM.

Il Vivo Apex 2019 ha uno schermo AMOLED da 6,39 pollici, processore Snapdragon 855, 12 GB di RAM, 128/256 GB di storage, doppia fotocamera posteriore da 12 e 13 megapixel, modem Snapdragon X50 5G. Lo smartphone è disponibile in tre colori: bianco, nero e argento. Come detto si tratta di un concept phone, ma quasi certamente verrà annunciato un simile prodotto commerciale nel corso delle prossime settimane, probabilmente il successore del Vivo NEX.

Ti potrebbe interessare