QR code per la pagina originale

Spusu, MVNO austriaco in Italia con Wind Tre

Nel primo trimestre del 2020 debutterà in Italia il nuovo operatore virtuale Spusu; si appoggerà alla rete Wind Tre e proporrà tariffe senza sorprese.

,

Spusu è un nuovo operatore virtuale (Full MVNO) che arriverà in Italia nel primo trimestre del 2020 e che si appoggerà alla rete di Wind Tre. Anche se il nome può sembrare sconosciuto, Spusu è un noto operatore virtuale di telefonia mobile austriaco sorto nel 2015 e che sta attualmente vivendo una forte crescita. Questo operatore adotta una linea simile a quella di Iliad e cioè tariffe trasparenti e senza sorprese. Inoltre, si è messo in luce per il suo servizio clienti che è stato pure premiato dai consumatori austriaci.

Spusu porterà in Italia sia la stessa trasparenza tariffaria che la qualità del suo servizio clienti. Un’offerta, dunque che metterà al centro degli interessi il cliente. Ovviamente non ci sono informazioni sui piani tariffari ma in Austria l’operatore propone delle tariffe che consentono di utilizzare i Giga non consumati il mese successivo. Una soluzione che ricorda molto l’opzione Giga Bank di 3 Italia.

Inoltre, in Austria Spusu propone ai suoi clienti il 4G alla massima velocità di rete possibile ed ha promesso anche il 5G senza alcun aggravio di costo. Lecito ipotizzare che anche in Italia questo nuovo operatore virtuale possa arrivare a proporre offerte tariffarie con queste caratteristiche.

Al momento non ci sono date ufficiali sul debutto di questo nuovo player ma l’esperienza di Iliad ha dimostrato che c’è ancora spazio se si propongono tariffe chiare, senza sorprese e convenienti. Spusu sembra quindi avere tutte le carte in regola per irrompere nel mercato degli operatori virtuali in Italia con una proposta che potrebbe spiazzare i suoi futuri concorrenti.