QR code per la pagina originale

Google Pixel 4 rileva gli incidenti stradali

L'app Personal Safety installata sui Google Pixel 4 permette di inviare automaticamente una richiesta di aiuto in caso di incidente stradale.

,

All’inizio del mese era stata scoperta sul Google Play Store l’app Personal Safety. Durante l’evento di lancio dei Pixel 4 non c’è stato nessun riferimento alla funzionalità che gli utenti statunitensi potranno sfruttare in caso di incidente stradale. Nonostante la pagina in italiano del supporto tecnico, l’app è al momento disponibile solo negli Stati Uniti.

In tutti gli smartphone più recenti è possibile inserire le informazioni di emergenza (nome, contatti, gruppo sanguigno, allergie, farmaci assunti e altro) che verranno mostrate nella schermata di blocco. Sui Pixel 4 è stata invece installata l’app Personal Safety che, oltre alle precedenti funzionalità, offre anche il rilevamento di incidenti (Car Crash Detection). In questo caso è necessario concedere i permessi di accesso alla posizione geografica, al microfono e all’attività fisica (i sensori integrati nello smartphone).

Analizzando i dati rilevati dai sensori e i suoni nelle vicinanze, lo smartphone può rilevare un incidente stradale. Il Pixel 4 inizierà quindi a vibrare, squillare e chiederà all’utente se ha bisogno di aiuto, sia con la voce che attraverso una schermata. Entro 60 secondi si deve pronunciare la parola “Emergenza” o toccare due volte il pulsante sullo schermo per avviare una chiamata al 911. Per evitare la chiamata basta dire “Sto bene” oppure toccare il pulsante Annulla. Se invece l’utente non risponde, lo smartphone attiva automaticamente il vivavoce, chiama i servizi di emergenza per segnalare l’incidente stradale e condivide la posizione approssimativa del dispositivo.

Il rilevamento degli incidenti non funziona se il Pixel 4 è in modalità aereo o quando è attivo il risparmio energetico. La chiamata di emergenza non viene effettuata se il segnale mobile è troppo debole. La richiesta di aiuto potrebbe invece partire per errore in caso di attività fisica ad alto impatto. La funzionalità richiede ovviamente Android 10. Non è noto se sarà disponibile in futuro per gli smartphone di altri produttori.