QR code per la pagina originale

Motorola Razr pieghevole, prime immagini

Le prime immagini del Motorola Razr pieghevole, che verrà annunciato il 13 novembre, confermano il design simile a quello del Razr V3 del 2004.

,

Motorola annuncerà il suo smartphone pieghevole durante un evento organizzato per il 13 novembre a Los Angeles. Le prime immagini ufficiali del Razr (2019) sono apparse online, quindi è possibile vedere il design di uno dei dispositivi più attesi del 2019. A differenza dei Samsung Galaxy Fold e Huawei Mate X, lo smartphone del produttore statunitense dovrebbe avere specifiche di fascia media e quindi un prezzo inferiore.

Osservando le immagini si nota una chiara somiglianza con il famoso Razr V3 del 2004. Motorola ha ovviamente apportato diversi cambiamenti. Nella cornice inferiore è stato integrato il lettore di impronte digitali. Non è più presente la tastiera fisica, in quanto lo schermo OLED flessibile copre quasi interamente la parte frontale. La diagonale del display dovrebbe essere 6,2 pollici. La cerniera permette di chiudere lo smartphone lasciando uno spazio quasi nullo tra le due metà (nel Galaxy Fold c’è invece un piccolo gap).

Nelle immagini si può vedere inoltre lo schermo esterno più piccolo, forse da 2,7 pollici con risoluzione di 800×600 pixel, che mostra orario, data e notifiche. Si nota infine la fotocamera che può essere sfruttata anche per scattare i selfie. Il Razr (2019) dovrebbe integrare il processore octa core Snapdragon 710, 4/6 GB di RAM, 64/128 GB di storage e una batteria da 2.730 mAh. Il sistema operativo sarà certamente Android 9 Pie.

Lo smartphone pieghevole di Motorola dovrebbe essere distribuito negli Stati Uniti dall’operatore telefonico Verizon. Arriverà sicuramente in altri mercati, ma in numero limitato. Anche se il possibile prezzo di 1.500 dollari è inferiore a quello dei Galaxy Fold e Mate X si tratta di una cifra non alla portata di tutti.