QR code per la pagina originale

Disney+, come allungare la prova gratuita

Una guida per allungare la prova gratuita di Disney+, per coloro che non si accontentano dei 7 giorni regalati dalla Casa di Topolino.

,

Disney+ offre agli utenti la possibilità di testare il servizio per 7 giorni, che effettivamente sono pochi per spulciare bene il catalogo disponibile. Come si fa, dunque, per allungare la prova gratuita?

Ci sono alcuni trucchetti, tutti legali, che potrebbero accontentare gli utenti desiderosi di scoprire per più tempo le novità Disney senza sborsare i soldi. Attenzione ovviamente a non rimanere vittime di truffe online: nei mesi precedenti al lancio, infatti, circolava una pagina Facebook falsa che invitava gli utenti a provare gratuitamente il servizio chiedendogli di inserire i propri dati bancari. Ecco perché la lettura di questo articolo potrebbe essere utile a coloro che desiderano non incappare in sorprese decisamente spiacevoli.

La guida alla prova gratuita di Disney+ consente di godersi per una settimana intera i contenuti offerti dalla Casa di Topolino: l’abbonamento si rinnova poi automaticamente e, per disattivarlo, bisogna accedere al proprio account e dissociare il metodo di pagamento scelto. Se da un lato è vero che il servizio non ha ancora una vasta gamma di titoli disponibili, è vero anche che molti dei più gettonati hanno una distribuzione a episodi con cadenza settimanale, quindi possono essere visti per intero solo da coloro che sottoscrivono un abbonamento.

Come protrarre la prova gratuita di Disney+

Nel caso in cui un utente volesse provare Disney+ gratuitamente anche dopo aver concluso la prova di 7 giorni, può ricorrere a un trucco già utilizzato spesso e volentieri per altre piattaforme come Netflix, Prime Video e via dicendo: registrarsi con un nuovo indirizzo e-mail e associare una nuova carta prepagata di volta in volta. In questo modo verrà creato un account del tutto nuovo e la prova gratuita di 7 giorni sarà nuovamente disponibile. È chiaro che il processo può essere ripetuto al massimo una volta o due, ma poi ci sono altri modi per usufruire gratis di Disney+.

C’è sempre la possibilità di aderire all’offerta speciale presentata da TIM, che consente di unire Disney+ e TimVision a soli 3 euro al mese. Così facendo, inoltre, per i primi tre mesi la piattaforma della major sarà in regalo (solo dal quarto mese si comincerà a pagare). Vale la pena precisare che tale promozione è attivabile solo fino al 24 maggio 2020. Insomma, 90 giorni di visione gratuita sono indubbiamente tanti rispetto ai 7 proposti da Disney.

Password sharing

Per vedere Disney+ gratis c’è inoltre una soluzione già gettonata per le altre piattaforme streaming: condividere gli account. È bene precisare che tale pratica è lecita solo nel caso in cui l’account venga condiviso tra persone dello stesso nucleo familiare: in questo modo, quindi, è possibile dividere tra più utenti i costi dell’abbonamento mensile o annuale. Per esempio, nel caso in cui un genitore lo condividesse con due figli che hanno un proprio stipendio, la tariffa complessiva nell’arco di un anno sarebbe 69,99/3= 23,33 euro a testa.