QR code per la pagina originale

Xbox Series X: retrocompatibilità con giochi Xbox

Xbox Series X e retrocompatibilità con giochi Xbox: sarà possibile usare i vecchi videogame con la console nextgen di Microsoft

,

Microsoft toglierà i veli a Xbox Series X il prossimo 10 novembre. La console next-generation che avrà lo scopo di giocarsela sul mercato con PlayStation 5 di Sony. I preordini sono partiti il 22 settembre e il prezzo stabilito da Microsoft per la nuova console è di 499 euro. Fonti ufficiali hanno già confermato che al lancio di Xbox Serie X saranno disponibili i seguenti giochi: Halo Infinite, Hellblade 2 e Assassin’s Creed Valhall. Per gli altri titoli bisognerà attendere i giorni successivi al lancio ufficiale. E i giochi “vecchi”?

The Witcher III - Game Of The Year (Xbox One)

Ben 50 ore di narrativa aggiuntiva

21,99 € su Amazon
40,00 € risparmi 19 €

The Division 2 - Limited Edition (Xbox One)

Include il DLC "Pacchetto Primo Soccorritore"

Gioca da solo o in cooperativa con una squadra composta da un massimo di quattro giocatori per completare una vasta gamma di attività.

18,90 € su Amazon
20,39 € risparmi 2 €

Xbox Series X: i vecchi giochi saranno compatibili?

È la domanda che si fanno i tantissimi possessori di Xbox One: ebbene la stessa Microsoft ha confermato a luglio scorso che tutte le precedenti generazioni di giochi saranno disponibili grazie alla retrocompatibilità. A confermarlo è stato il vicepresidente esecutivo della sezione Gaming di Microsoft, Phil Spencer, che ha ammesso che quattro generazioni di videogame Xbox gireranno senza costi aggiuntivi sulla console nextgen. Con una eccezione: non gireranno quei titoli che richiedono l’uso di Kinect. Insomma, nonostante le grandi potenzialità, il dispositivo creato da Microsoft chiude la sua esperienza con un fallimento.

Far Cry 6 Limited Edition (Xbox One) - Esclusiva Amazon

Edizione Limitata in esclusiva Amazon

Gioca nei panni di Dani Rojas, combattente di Yara, e diventa un soldato della guerriglia per liberare la nazione.

“Sarai in grado di accedere a quattro generazioni di giochi Xbox sin dal primo giorno di Xbox Series X – ha detto Spencer nel mese di luglio – I nostri ingegneri hanno impiegato anni a ideare modi innovativi per rendere accessibili questi titoli attraverso una tecnologia all’avanguardia, il tutto senza costi aggiuntivi e senza alcun lavoro da parte degli sviluppatori originali. Il nostro intento – ha aggiunto – è quello di permettere all’utenza Xbox Series X di giocare sin dal lancio grazie alla retrocompatibilità a tutti i giochi Xbox One che non richiedono Kinect. Grazie alla potenza di Series X, la maggior parte dei giochi si caricherà più velocemente e funzionerà molto meglio sulla nuova console. Anche i controller Xbox come l’Xbox Elite Controller e l’Xbox Adaptive Controller funzioneranno su Xbox Series X. Riteniamo che i tuoi investimenti nei videogiochi debbano spostarsi con te nella prossima generazione”.

Assassin's Creed Valhalla - Limited (Esclusiva Amazon) - Xbox One

Le avanzate meccaniche RPG ti permettono di creare e far evolvere il tuo personaggio come preferisci e di cambiare così il mondo che ti circonda.

Xbox Series X e realtà virtuale

Dunque, lo stesso Spencer conferma che oltre ai videogame, Xbox Series X supporterà anche tutte le periferiche dell’attuale console Microsoft, consentendo così ai videogamers più incalliti di risparmiare un bel po’ di quattrini, almeno nella fase iniziale. E non è tutto, perché tra le rivelazioni fatte a suo tempo da Spencer, emerge che Xbox Series X non avrà il VR, ma se la tecnologia della realtà virtuale avrà maggiore diffusione nei prossimi mesi non è escluso un cambio di rotta dalla società di Redmond.

Video:Megan Fox in Call of Duty: Ghosts