Ufficiale: Bethesda Softworks è definitivamente di Microsoft

Microsoft definisce l’acquisizione di ZeniMax Media, società madre di Bethesda Softworks e id Software. Il benvenuto di Phil Spencer.

Parliamo di

Nei giorni scorsi vi avevamo anticipato del sì definitivo della Commissione Europea all’accordo da 7,5 miliardi di dollari, senza condizioni, che consentiva a Microsoft di completare l’acquisizione di ZeniMax Media.
Oggi arriva l’annuncio, da parte del’azienda di Redmond, di aver completato l’acquisizione della società madre di Bethesda Softworks, con tanto di benvenuto da parte di Phil Spencer, boss di Xbox, attraverso un blog post dedicato su Xbox Wire.

Ora che tutto è ufficiale, possiamo iniziare a lavorare insieme per offrire a tutti altri fantastici giochi. Ad ogni passo verso questo momento, sono stato ispirato e motivato dalla creatività, dalle intuizioni e dall’approccio basato sulla comunità delle persone di talento di Bethesda. Il nostro obiettivo è fornire a questi team le basi migliori per svolgere il loro lavoro migliore e imparare da loro mentre continuiamo a trasformare Xbox in una piattaforma inclusiva per tutti i giocatori”.

L’acquisizione di ZeniMax Media da parte di Microsoft rappresenta davvero un colpo importante per l’universo di Xbox, visto che permetterà all’azienda di Redmond di acquisire un portfolio di giochi di grande importanza nel panorama videoludico mondiale, compresi tutti i futuri titoli targati Bethesda, che diventeranno disponibili su Xbox Game Pass il giorno stesso del loro lancio su Xbox o PC.

Grazie a questa acquisizione, Xbox dà infatti il benvenuto a otto studi di sviluppo di incredibile talento, ovverosia Bethesda Game Studios, id Software, ZeniMax Online Studios, Arkane, MachineGames, Tango Gameworks, Alpha Dog e Roundhouse Studios, e i loro franchise di maggior successo. Nel corso di una recente chiacchierata di fine anno con Major Nelson, Phil Spencer ha per esempio dichiarato che Bethesda starebbe sviluppando ulteriori videogiochi non ancora annunciati oltre a The Elder Scrolls VI e Starfield, e tra questi qualcuno sospetta che potrebbe esserci un Fallout 5. Entro la fine dell’anno, comunque, Xbox condividerà nuove prospettive sui propri team di sviluppo ma, nel frattempo, per celebrare al meglio questo momento speciale, nel corso di questa settimana nuovi giochi Bethesda saranno inclusi all’interno di Xbox Game Pass, con qualche miglioria speciale.

Ti potrebbe interessare