Google Cloud Pro: al via le iscrizioni al corso per sviluppatori

Il programma, realizzato da Google Cloud in partnership con TIM, offre webinar, sessioni di Q&A, corsi on-demand e tutto quello che serve per arrivare preparati all’esame di certificazione.

Sono aperte le iscrizioniGoogle Cloud Pro – Preparati alla certificazione con Google Cloud & TIM, il programma formativo dedicato agli sviluppatori italiani per prepararli alle certificazioni Google Cloud. Il progetto, realizzato grazie alla partnership strategica tra Google Cloud e TIM, ha infatti l’obiettivo di guidare i programmatori alla scoperta e all’approfondimento della tecnologia Google Cloud Platform (GCP) e delle sue potenzialità, attraverso un percorso di studio che combina un sistema di apprendimento on-demand con sessioni dal vivo con i formatori.

Il programma del Google Cloud Pro

Nell’ambito dell’iniziativa, che rientra nel progetto più ampio di trasformazione digitale del Paese, il piano di studio prevede un assessment iniziale per poter verificare il livello di preparazione e dividere i partecipanti nei diversi percorsi di formazione: Entry Level, Some Experience, Advanced. A quel punto prenderanno il via le lezioni che serviranno a preparare i partecipanti per superare l’esame finale di certificazione in una delle tre diverse categorie di studio, ovverosia Associate Cloud Engineer (ACE), che implementa applicazioni, controlla le operazioni e gestisce soluzioni aziendali, Professional Cloud Architect (PCA), che permette alle organizzazioni di sfruttare le tecnologie Google Cloud, e Professional Data Engineer (PDE), che invece progetta, costruisce e risolve i problemi dei sistemi di elaborazione dei dati con particolare attenzione a sicurezza, affidabilità, scalabilità ed efficienza di tali sistemi.

Nel corso del ciclo formativo, che durerà tre mesi e sarà totalmente gratuito, come anticipato prima i partecipanti avranno accesso a contenuti qualificati disponibili on-demand, e a sessioni di formazione dal vivo da remoto con i trainer di Fast Lane, uno dei partner tecnici dell’iniziativa.

Si tratterà di uno strumento per dimostrare la propria conoscenza teorica e pratica nella progettazione, sviluppo, gestione e amministrazione di un’infrastruttura applicativa, e quindi delle competenze acquisite con le lezioni. In tal senso, durante l’intero percorso gli sviluppatori dovranno accumulare gli Skill Badge di Google Cloud, che consentiranno loro di avanzare agli step successivi del programma, oltre ad arricchire il loro curriculum. Al termine del periodo di studio, i partecipanti potranno quindi scegliere se sostenere la certificazione Google Cloud relativa al proprio ambito. L’esame non è compreso nel corso ed è a discrezionalità e a carico dello studente.

Se siete interessati potete iscrivervi seguendo questo link alla prima edizione del percorso formativo, che partirà ufficialmente il prossimo 28 marzo. Il programma sarà infatti strutturato in quattro cicli: ogni tre mesi un nuovo gruppo di sviluppatori potrà accedere al training e ai relativi contenuti.

Contenuto realizzato in collaborazione con TIM & Google Cloud

Ti potrebbe interessare