QR code per la pagina originale

Mozilla 3.6.4 introduce l’anti-crash

Mozilla ha introdotto la nuova versione 3.6.4 beta con la quale il browser Firefox si dota di un dispositivo anti-crash che permette di isolare i plugin in blocco garantendo piena continuità senza intoppi nell'esperienza di navigazione

,

L’aggiornamento della release 3.6 lanciata nel mese di Gennaio è già stata scaricata da quasi 400 milioni di utenti in tutto il mondo ed ora Mozilla si rilancia alla carica: è pronta la beta 3.6.4 di Firefox, versione che apporta al browser una nuova utile funzione anti-crash.

La nuova funzione è presentata fin dalle prime righe dell’annuncio del canale developer del sito Mozilla: «Una beta di Firefox 3.6.4 è ora disponibile per il download e per il test pubblico. Questa versione di Firefox offrirà una navigazione senza interruzioni per gli utenti Windows e Linux quando ci sarà un crash nei plugin Adobe Flash, Apple Quicktime o Microsoft Silverlight. Se succederà un crash su uno di questi plugin, Firefox continuerà a lavorare e l’utente potrà inviare un crash report prima di ricaricare la pagina».

Mozilla, quindi, ha previsto una salvaguardia di grande interesse per l’utenza: il crash di un componente sulla pagina non implica forzatamente il blocco del browser. Così facendo è possibile continuare ininterrottamente la propria esperienza di navigazione ed un link diretto ad una modulistica di report permette di raccogliere informazioni che gli sviluppatori utilizzeranno in futuro non solo per arginare le conseguenze dei crash, ma anche per aggirarle ed eventualmente risolverle.

Plugin Flash in crash su Firefox 3.6.4

Plugin Flash in crash su Firefox 3.6.4

Mozilla ricorda che, per quanto concernente la versione 3.6.4built1 beta, «Si tratta di software in versione pre-release: è possibile che si verifichino problemi di compatibilità con alcuni siti e componenti aggiuntivi». L’installazione richiede un download da 7.8 MB che, oltre a portare sul sistema il nuovo anti-crash, risolve altresì 167 bug migliorando sicurezza e stabilità del browser.

Nel frattempo sarebbero già allo studio le soluzioni grafiche che accompagneranno la release 4 del browser. Le prime immagini sono state raccolte da Webnews testimoniando un tema grafico il cui sviluppo sta seguendo la timeline prevista e descritta nell’apposito wiki.

Notizie su: