QR code per la pagina originale

Delicious e Yahoo verso la separazione

Delicious fa outing: il servizio non chiuderà, ma il destino vede il team lontano da Sunnyvale. La cessione è quindi dietro l'angolo

,

Delicious non morirà, ma sicuramente inizierà una nuova vita. La conferma è stata strappata a forza dal gruppo dopo che nelle ore scorse è trapelata l’ipotesi di una chiusura del servizio da parte di Yahoo (assieme ad Altavista ed altri rami del gruppo) per motivi di bilancio. Yahoo non ha confermato tale ipotesi adducendo all’impossibilità di commentare semplici rumor, ma dietro questo “no comment” si trincerava una sorta di velata conferma del fatto che qualcosa stesse comunque per succedere.

La realtà è che i rapporti tra Yahoo e Delicious si sono definitivamente logorati. Di fronte ad un ulteriore possibile restringimento dei fondi a disposizione, quindi, il team Delicious si è trovato di fronte alla necessità di ripensare il futuro del progetto: chiusura o ricerca di una destinazione alternativa? La risposta è giunta direttamente dal blog del gruppo, portando così al pubblico un chiarimento definitivo dopo che nelle ultime ore era ormai andato affermandosi il teorema della chiusura coatta dello storico avamposto del 2.0.

Delicious si pone tre domande e fornisce altrettante risposte. Innanzitutto: Delicious chiuderà? No, non chiuderà. Pur risultando ormai chiaro che in Yahoo non ci sia più posto per Delicious, v’è la convinzione per cui il servizio possa comunque trovare un’efficace collocazione all’esterno della proprietà di Sunnyvale. Una via d’uscita migliore, insomma, può essere trovata.

Seconda domanda: Yahoo cosa intende fare di Delicious? La risposta è l’ennesima conferma: ci si sta guardando intorno, si sono aperti i primi negoziati con gruppi terzi. La cessione, insomma, potrebbe essere prossima.

Infine: cosa debbono fare gli utenti? Nulla. Delicious non muore, Delicious non cambierà natura, Delicious non farà ricadere in alcun modo sugli utenti gli effetti del cambio di proprietà. Niente panico, insomma: non serve cercare servizi alternativi perchè Delicious è e rimarrà quel che è sempre stato. Cambieranno soltanto i colori sociali perché in questo caso il viola non ha portato la fortuna auspicata.

Fonte: Delicious • Notizie su: