QR code per la pagina originale

Apple rilascia iOS 4.3.1

Apple ha rilasciato l'aggiornamento iOS 4.3.1 per risolvere alcuni problemi emersi nel sistema operativo nei giorni successivi all'ultima release.

,

I laboratori Apple hanno dato il via libera alla distribuzione di iOS 4.3.1, l’aggiornamento con cui il gruppo interviene su iOS 4.3 per correggere i problemi emersi nei giorni immediatamente successivi al rilascio dell’ultima versione del sistema.

L’aggiornamento coinvolge tutti i device iPhone 4, iPhone 3GS, iPad 2, iPad ed iPod touch di terza e quarta generazione. Secondo quanto spiegato da Apple nell’annuncio ufficiale, inoltre, l’update interviene a correzione di un glitch grafico occasionale su iPod touch, a correzione di un problema nell’attivazione su alcune reti mobile, a correzione del flicker delle immagini con Apple Digital AV Adapter ed infine a correzione di un problema di autenticazione su alcuni web service aziendali.

In assenza di comunicazioni ufficiali da parte del team di Cupertino, non è chiaro al momento quali altri interventi apporti l’update e soprattutto non è chiaro se siano risolti alcuni problemi di sicurezza segnalati nel sistema (in particolare nel browser) nelle scorse settimane. Non è chiaro nemmeno se Apple abbia risolto il problema che apre alla possibilità del jailbreak, ma quel che è chiaro è il fatto che l’aggiornamento non impedisce tale possibilità: un nuovo jailbreak è già stato rilasciato sotto il nome di Sn0wbreeze 2.4, rendendo così in ogni caso vano il correttivo apportato.

L’aggiornamento a iOS 4.3.1 è disponibile fin da subito tramite update automatico da iTunes, mentre per la versione 5.0 occorrerà presumibilmente attendere il prossimo autunno ed il possibile concomitante annuncio dell’iPhone 5. Gli utenti che sono appena entrati in possesso del nuovo iPad 2 dovranno pertanto intervenire con un correttivo immediato, risolvendo così i problemi che proprio sul tablet potrebbero rivelarsi soprattutto in ambito enterprise ed in connessione con schermi tv tramite Apple Digital AV Adapter.

Fonte: Apple • Via: CNet • Notizie su: