QR code per la pagina originale

Trenitalia, Wi-Fi gratuito fino al 30 aprile

Trenitalia e Telecom Italia comunicano che il servizio di connettività Wi-Fi di bordo rimarrà gratuito almeno fino al prossimo 30 aprile.

,

«Ferrovie dello Stato e Telecom Italia hanno prorogato di un altro mese la promozione, avviata lo scorso dicembre, che permette di connettersi gratuitamente a bordo treno. L’obiettivo è far conoscere l’innovativo servizio e le sue potenzialità al più ampio numero possibile di clienti dell’Alta Velocità da Torino a Napoli». La comunicazione odierna è diramata congiuntamente da Ferrovie dello Stato e Telecom Italia per rendere noto ai passeggeri del Frecciarossa che la gratuità del servizio di connettività di bordo è stata prorogata fino al prossimo 30 aprile.

Trattasi ormai dell’ennesimo posticipo: il servizio di connettività ha preso il via il 12 dicembre scorso e già nel mese di febbraio la gratuità del tutto è stata estesa fino al mese di marzo. L’idea di fondo è quella di offrire un servizio aggiuntivo ai passeggeri, mettendo così a frutto gli investimenti effettuati sulla rete per fare in modo che i passeggeri possano collegarsi, per lavoro o per diletto, durante le ore del trasferimento su rotaia. La sensazione era quella per cui il servizio sarebbe stato però offerto a pagamento, mentre fino ad oggi l’unico onere si limita ad una simbolica tariffa da 1 centesimo utile semplicemente per l’accreditamento e l’avvio della connessione.

L’intera flotta dei 60 Frecciarossa è oggi attrezzata con sistemi di amplificazione del segnale radio UMTS e punti di accesso Wi-Fi in ogni carrozza. Inoltre, grazie all’installazione di 74 nuovi nodi per la connettività 3G, è stata potenziata l’infrastruttura radiomobile UMTS ampliando la copertura e la capacità di rete lungo i circa 1.000 km di linea ad Alta Velocità, che comprendono ben 82 gallerie.

Finché rimarrà gratuito, trattasi di un valore aggiunto ulteriore di cui l’utenza in viaggio ad alta velocità può godere per fruire di video, chat e navigazione lungo l’intera tratta tra Torino e Napoli. In prospettiva Trenitalia metterà altresì a disposizione degli utenti anche una selezione di contenuti aggiuntivi “premium” dei quali fruire sfruttando la connettività delle carrozze. Al momento però la connessione continua, nel solco di quanto fatto finora, all’insegna del tutto gratis.

Fonte: Ferrovie dello Stato • Notizie su: