QR code per la pagina originale

Google Shopping, anche in Italia

Google porta anche in Italia il servizio Google Shopping, una nuova piattaforma di incontro tra venditori ed acquirenti online.

,

Google Shopping è da oggi attivo anche in Italia, Spagna e Olanda. L’idea è quella per cui il motore di ricerca possa essere un utile strumento di incontro tra chi vende e chi acquista, dunque un servizio ad hoc può facilitare l’incontro e smuovere un maggior numero di transazioni.

Il gruppo spiega così il servizio: «Google Shopping è un motore di ricerca prodotti che consente agli utenti di trovare online le informazioni sugli articoli, di comparare i prezzi e di identificare il venditore dal quale effettuare l’acquisto. Gli utenti possono cercare i prodotti dalla homepage di Google Shopping (google.it/shopping) e hanno anche la possibilità di cliccare su “Shopping” nel pannello a sinistra della pagina dei risultati di ricerca per visualizzare i risultati originati esclusivamente da Google Shopping». Con Google Shopping «diventa più semplice per gli utenti individuare quali negozi online vendono l’articolo che stanno cercando, mentre i venditori hanno la possibilità di incrementare le vendite grazie al traffico indirizzato sui loro portali».

I venditori interessati a trarre massimo profitto dal nuovo servizio non devono far altro che iscriversi gratuitamente sul Merchant Center e caricare i propri prodotti: una volta effettuata la ricerca, l’utente si troverà di fronte tutto quanto disponibile nella vetrina del motore con tanto di suggerimenti per categoria merceologica:

Homepage Google Shopping

Suggerimenti Google Shopping

Immediatamente favorevole l’opinione di un grande nome dell’e-commerce italiano quale Yoox: «Condividiamo l’efficacia del servizio Google Shopping e la sua internazionalità: in numerosi paesi del mondo e da molto tempo utilizziamo Google Shopping e proprio per questo siamo stati tra i primi a sperimentarlo anche per il mercato italiano, in particolare per lo store virtuale di moda e design yoox.com».

L’offerta Google va anche oltre, predisponendo una integrazione ad hoc con i canali di advertising per consentire ai venditori di promuovere la propria presenza e le proprie offerte: tramite le estensioni di prodotto di AdWords, infatti, sarà possibile creare inserzioni nelle quali è il sistema stesso a captare le informazioni rilevanti inserite sul Merchant Center.

Notizie su: