QR code per la pagina originale

Facebook e Spotify, che la musica abbia inizio

Entro poche settimane Facebook e Spotify annunceranno una partnership che promette di dare una nuova dimensione "social" alla musica online.

,

Facebook e Spotify stanno per unire i loro destini: secondo quanto appreso da Forbes, nel giro di due settimane i due gruppi ufficializzeranno la partnership con cui il social network metterà le proprie pagine e la propria community a disposizione del marketplace musicale. Spotify, per contro, metterà a disposizione la propria musica alla ricerca di un connubio che, sotto il nome del social network più importante al mondo, non può che preannunciarsi esplosivo.

Una volta sancito l’accordo, l’icona di Spotify dovrebbe comparire nella colonna sinistra dell’interfaccia del social network, consentendo con un click l’installazione dell’applicazione. A quel punto l’utente si troverà a disposizione la collezione del servizio musicale: milioni di canzoni da ascoltare, acquistare, condividere ed ascoltare con i propri amici. Le modalità esatte sono ancora da capire, ma per i dettagli è ormai questione di giorni.

Le potenzialità inespresse di Facebook nel mondo della musica sono chiare ormai da  tempo: le entità con più “like” sono tutte provenienti dal mondo dello spettacolo (della discografia in modo particolare) ed i video musicali condivisi sulle bacheche di centinaia di milioni di utenti sono qualcosa su cui Facebook può lavorare per giungere ad una migliore esperienza, un miglior servizio ed una miglior monetizzazione.

Le parti al momento non commentano, ma Forbes sembra avere fonti ben informate: il servizio prenderà il nome di “Facebook Music” o “Spotify on Facebook” e farà probabilmente riferimento particolare allo streaming per suggerire una modalità nuova di fruizione dei file musicali.

Fonte: Forbes • Notizie su: ,